Luca Zingaretti annuncia tre nuovi episodi inediti del Commissario Montalbano

Luca Zingaretti tornerà a vestire i panni di Montalbano

Le riprese per i prossimi tre episodi inediti del Commissario Montalbano inizieranno a breve. A dichiararlo Luca Zingaretti che dirigerà anche il cast.

Zingaretti continuerà il lavoro di Montalbano

La notizia era già nell’aria da diverso tempo ma adesso è diventata ufficiale. Il Commissario Montalbano, eroe di una delle fiction più amate dagli italiani tornerà presto con degli episodi inediti. A confermarlo l’attore romano Luca Zingaretti che ospite di un incontro presso il Teatro Politeama di Catanzaro.

Zingaretti, che veste proprio i panni dell’amato Commissario da ben 13 stagioni ha anche annunciato che sarà lui a dirigere i nuovi episodi. Dopo la morte dello scrittore Andrea Camilleri, avvenuta lo scorso 19 luglio, la Rai ha trasmesso due episodi andati in onda per la prima volta senza la supervisione dell’amatissimo artista siciliano.

I due episodi, dal titolo “L’altro capo del filo” e “Una storia del ’43”, hanno avuto un tale successo di pubblico che ha costretto la Rai a rivedere la decisione di accantonare il personaggio di Salvo Montalbano dopo la morte di Andrea Camilleri.

I prossimi episodi di Montalbano

La Rai e tutto lo staff oltre ad affrontare la morte di Camilleri hanno dovuto superare anche la perdita dello storico regista della serie Alberto Sironi, ad agosto di quest’anno. Luca Zingaretti si è preso sulle spalle dunque la responsabilità di riportare in scena una delle fiction più amate di tutti i tempi, che hanno fatto del Commissario Montalbano una vera e propria icona televisiva.

I prossimi tre episodi andranno in onda tra maggio e giugno del 2020. Il primo si intitola “La rete di protezione”, dove il Commissario si immergerà nel mondo per lui nuovo del social network. Nel mentre la sua Vigata è alle prese con l’arrivo di una troupe di una tv svedese che vuole girare una seria nel piccolo centro siciliano.

Il secondo episodio invece sarà “Il metodo Catalanotti” e coinvolgerà il vice commissario Domenico Augello, detto Mimì, interpretato da Cesare Bocci. Il poliziotto, che nella serie ha un debole per le donne, cosa che lo porterà spesso nei guai, dopo una notte con una delle sue amanti si imbatte in un cadavere per strada.

Scoprirà essere una sua vicina, ma il mistero si infittisce quando a poco a poco, le donne vicine ad Augello inizieranno ad essere aggredite. Il terzo episodio infine si intitola “Salvo amato Livia mia” ed è formato da una serie di piccoli racconti incentrati sulla relazione d’amore tra il Commissario Montalbano e la sua amata Livia. Non si sa ancora se nell’ultimo episodio sarà dato il definitivo addio a Montalbano. (Continua dopo il post). 

La Rai vuole la coppia Montalbano/Tataranni

Il successo della serie “Imma Tataranni-Sostituto Procuratore” sempre su Rai Uno, aveva fatto ipotizzare un passaggio di consegne tra la protagonista materana e il Commissario.

In realtà sembra che nelle ultime settimane abbia preso sempre più corpo, l’idea di tentare con un doppio appuntamento crime settimanale sulle reti Rai. Un esperimento rischioso, ma considerando i numeri che hanno accompagnato le due fiction, assolutamente da provare.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!