‘Fai delle discriminazioni, che cavolata…’: Caduta Libera, Gerry Scotti riceve una pesante accusa [FOTO]

Gerry Scotti accusato da un utente: ecco perché

Ebbene sì, ancora una volta ci sono state delle lamentele ed accuse nei confronti del conduttore di Caduta Libera. Sul profilo IG di Gerry Scotti, infatti, è spuntata una nuova tiratina d’orecchie che certamente farà discutere nelle prossime settimane.

Nel dettaglio, fra i vari commenti sotto l’ultimo scatto dell’artista di casa Mediaset, un hater ha accusato l’uomo di fare delle discriminazioni. In che senso? Secondo l’utente non è giusto che quelli che hanno più di 60 anni non possono partecipare al game di Canale 5 perché è scritto nel regolamento. Il tutto, secondo lui, per questioni di assicurazione.

Quindi ha proposto agli autori e a Scotti che ogni concorrente si assumesse il rischio e quindi tutti potrebbero farne parte. Poi ha fatto il paragone di gente che anche a 90 anni si butta col paracadute e precipitare da tre metri sopra gomma piuma non è rischioso per niente. In discorso abbastanza forte che sicuramente farà riflettere i diretti interessati. (Continua dopo la foto)

Critica di un hater a Gerry Scotti

Al torneo dei campioni torna Nicolò Scalfi

La stagione di Caduta Libera si chiude con il ritorno del campione dei campioni. Nicolò Scalfi è pronto a cimentarsi ancora una volta nel gioco delle botole di Canale 5 condotto dal pavese Gerry Scotti per un torneo del tutto speciale. Oggi e domani si sfideranno i migliori campioni del quiz televisivo Mediaset.

Gli ascolti del game show Caduta Libera di ieri, venerdì 15 novembre 2019

Su Rai Uno L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.506.000 spettatori (20.9%), mentre L’Eredità ha raccolto 4.993.000 spettatori (24.9%).

Invece su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida ha raccolto 2.664.000 spettatori (16.5%), mentre Caduta Libera ha interessato 4.078.000 spettatori (20.8%). Ancora una volta il game show capitanato dall’attore romano Flavio Insinna ha sconfitto quello condotto dal collega pavese Gerry Scotti. Negli ultimi giorni, però, c’è stata una leggera ripresa da parte del qui tv della rete ammiraglia Mediaset.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!