Amici 2019 travolto dallo scandalo: “Non parlare brutta cag*a”

Amici logo

Amici 2019: scoppiano i primi casini per i testi violenti di un aspirante concorrente

Pronti via e su Amici 2019 si addensano le nubi. Sabato 15 novembre Canale 5 ha trasmesso la giornata finale delle selezioni e già sono scoppiati i primi casini. Tutta colpa di un rapper, non ancora sicuro concorrente, sul quale però un insegnante pare abbia scorto grandi potenzialità.

Sono, infatti, emersi dettagli sul passato del ragazzo, testi misogini, magari un tempo tollerati, oggi molto meno. Qualora entrasse per davvero nella Scuola non osiamo immaginare quale putiferio si verrebbe a creare. Andiamo comunque con ordine e andiamo a scoprire chi è l’artista controverso e quali azioni ha commesso.

Casting alle battute conclusive

Amici 2019 di Maria De Filippi è cominciato pochi giorni fa, con una graditissima sorpresa, Alberto Urso, a consegnare la coppa, sollevata nella scorsa primavera, dopo la vittoria su Giordana Angi.

Durante la prima puntata della diciannovesima edizione, partita sulla rete ammiraglia Mediaset, si sono conosciuti i nuovi allievi della Scuola più ambita d’Italia, alcuni dei quali piuttosto familiari al mondo della musica e della televisione. Per quanto visto, anche quest’anno il cast includerà molti prospetti interessanti, rappresentanti vari generi e stili.

A destare principalmente l’attenzione e pure lo choc dei fan è stato, tuttavia, il rapper Skioffi, verso cui Rudy Zerbi ha scelto di sospendere il giudizio aggiungendo che il ragazzo possiede nella scrittura qualità davvero importanti, pertanto intende valutare in maniera più approfondita nei prossimi giorni. Ecco perché suona abbastanza paradossale che proprio gli stessi testi scritti in precedenza dal ragazzo lo condannino totalmente sul web.

Amici 2019: il popolo del web pretende l’eliminazione

In rete sono, infatti, iniziati a circolare delle vecchie tracce, riportanti strofe alquanto violente, come per esempio togliere il fondotinta con la forza dei suoi schiaffi oppure

“Non parlare brutta cag*a

E altre dure frasi, per esempio che la collana costava troppo, che adesso l’ipotetica ragazza deve dire che lo ama, perché l’ha presa e gliela sta stringendo intorno al collo.

Parole certamente pesanti, estremamente pesanti, incredibilmente aggressive, per niente apprezzate dagli utenti, in particolare da quelli di Twitter e si reclama a gran voce l’eliminazione seduta stante del cantante da Amici 2019. La produzione del noto programma televisivo accoglierà la richiesta del pubblico? Prenderà drastici provvedimenti oppure gli darà modo di redimersi durante il talent?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!