Striscia la Notizia: perché Stefania Petyx e il bassotto hanno l’impermeabile giallo? Parla l’inviata del tg satirico

Striscia la Notizia

Stefania Petyx è una delle storiche inviate di Striscia la Notizia

Stefania Petyx è la prima donna tra gli inviati di Striscia la notizia, il tg satirico di Canale 5 ideato da Antonio Ricci. La giornalista palermitana con la sua immagine inconfondibile: impermeabile giallo, abbinato a quello che indossa la sua amica e collega, il bassotto Carolina, ormai è conosciuta in tutto lo Stivale.

Per chi non lo sapesse, la Petyx è una donna molto coraggiosa, infatti ha fatto venire a galla molte storie che inizialmente sembravano impensabili. Una su tutte quella è la coraggiosa visita a casa di Antonietta Bagarella, moglie del famoso ex-capo di Cosa Nostra Totò Riina. Ma per quale ragione ha quella tenuta da cartoon?

Come è finita a lavorare per il tg satirico di Canale 5?

In un’intervista rilasciata tempo fa ad un blog, l’inviata di Striscia la Notizia Stefania Petyx si è definita la proprietaria di un meraviglioso bassotto. Per la cronaca, di recente la cagnolina Carolina ha messo al mondo dei cuccioli. A testimoniarlo sono le numerose foto e clip che la palermitana ha condiviso sul suo profilo Instagram. Poi ha svelato com’è è finita a fare l’inviata del tg satirico di Antonio Ricci:

“Per telefono. I primi sei mesi di lavoro non ho mai incontrato nessuno di Striscia. Mi hanno contattata, perché serviva un inviato in Sicilia. Mi hanno chiesto del materiale video. In quel periodo facevo una trasmissione di denuncia su reti locali e i miei servizi sono piaciuti. Ho cominciato così”.

La famosa tenuta gialla

A quel punto le è stato chiesto che effetto le provoca il colore giallo. La diretta interessata ha risposto così:

“Ansia! Scherzo, ma mi ricorda che devo andare al lavoro. Nel tempo libero onestamente lo evito”.

A quanto pare la tenuta in giallo della Petyx e del bassotto Carolina è nata per puro caso. Da quel momento in poi è diventato come un marchio, un’identità che ad entrambe ha portato tanta fortuna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)