Avete mai visto dove vive Massimo Giletti? Una villa lussuosa alle porte di Biella [FOTO]

Massimo Giletti dimagrito

Le ragioni dell’addio di Massimo Giletti alla Rai e il passaggio a La7

Dopo 27 anni di onorato servizio presso la televisione di Stato (Rai), due stagioni fa Massimo Giletti ha deciso di passare a La7 di Urbano Cairo conducendo Non è l’Arena. Qualche tempo fa ha rilasciato una lunga intervista al magazine Oggi svelando il vero motivo per il quale ha lasciato il servizio pubblico.

“Nessuno può immaginare quanto ho sofferto, dopo 27 anni nel servizio pubblico. Ma non era accettabile la chiusura di un programma di successo come L’Arena. Era una trasmissione scomoda, dava fastidio a troppi”,

dichiarava l’ex conduttore de L’Arena su Rai Uno. In occasione della chiacchierata col giornalista del periodico diretto da Umberto Brindani, Giletti aprì le porte di casa sua mostrando dove vive.

La meravigliosa casa di Massimo Giletti

A Ponzone, il borgo in provincia di Biella dove è nata l’azienda tessile di famiglia, c’è la casa di Massimo Giletti. Un’abitazione ricca di storia e di racconti sulla sua infanzia. Il conduttore di Non è l’Arena, quando è disponibile, si reca nella sua magnifica villa per trascorre del tempo all’insegna del relax.

“E’ il mio buen retiro da quando ero bambino”,

dichiarava tempo fa il giornalista nel corso di un’intervista. Osservando l’abitazione del noto conduttore di La7 è possibile vedere che è uno stile antico con mobili e complementi d’arredo ricercati. E’ possibile vedere anche un terrazzo dove è presente un tavolo e sedie. Un luogo adatto per organizzare delle cene all’aperto con colleghi e migliori amici. (Continua dopo le foto) 

Barbara D?Urso querela Massimo Giletti?

Massimo Giletti, nel suo programma domenicale Non è l’Arena da settimane continua ad occuparsi della vicenda legata al cantautore neomelodico Tony Colombo e la moglie Tina Rispoli. Stando a quanto scritto da Dagospia, per le dichiarazioni fatte all’interno della trasmissione di La7, Barbara D’Urso starebbe pensando di querelare il giornalista torinese.

“…dopo che ieri sera a ”non e’ l’arena” e’ andato in onda un altro specialone su tina & tony e su come mediaset ha trasformato in due star nazional-popolari una coppia troppo vicina alla criminalita’ napoletana”,

riporta il sito di Roberto D’Agostino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)