Cose che un motociclista deve assolutamente fare

Le immancabili avventure di un motociclista

Saluto del motociclista
Il saluto del motociclista

Topic: 10 cose che un motociclista non può non fare.

Ciao a tutti amici motociclisti, probabilmente non conoscerete la mia rubrica, a meno che non abbiate letto l’ultimo pezzo dedicato a voi, la filosofia del motociclista.

Io personalmente non sono una motociclista, ma sono figlia di un moto-lover, dunque un po’ conosco la passione che lega il centauro al suo gioiello a 2 ruote!

Nel post di oggi voglio lanciarvi una sfida: 10 cose che un motociclista dovrebbe assolutamente fare nel corso della sua “carriera a 2 ruote”. Se vi fa piacere, ditemi se avete già fatto una di queste cose!

  • Dopo un lungo viaggio in moto, una bella sosta all’Oktoberfest. Se l’avete fatto, probabilmente avrete conosciuto tanti motociclisti che, come voi, si sono avventurati a Monaco di Baviera e…ovviamente si sono rimessi in sella solo dopo aver smaltito tutta la birra!
  • Percorrere la Route 66 a cavallo di una Harley: quasi 4000 km, da Chicago a Santa Monica. Un viaggio da sogno, dove spesso si incontrano bikers di ogni genere, ma soprattutto appassionati della bella Harley!
  • Assistere al Festival della velocità della bella Bonneville: il raduno per eccellenza degli amanti delle 2 e delle 4 ruote!
  • Recarsi al GP di Macao: follia allo stato puro, alter ego per eccellenza del Gran Premio di Formula 1 di Montecarlo!
  • Arrivare a Capo Nord: la sfida per eccellenza per ogni motociclista che, prima o poi, voglia sfidare le proprie forze e le insidie della strada! Migliaia di km sotto il sole e le intemperie, LA pagina più bella della vita di un biker!
  • Fare un giro nell’Inferno verde, il Nurburgring: adrenalina allo stato puro, curve mozzafiato…solo per veri bikers spericolati!
  • Scatto ricordo in piega al Cavatappi del Laguna Seca: anche questa una sfida folle ma…è d’obbligo una foto ricordo, un po’ come la foto sotto la Tour Eiffel a Parigi!
  • Montare in sella ad una ex 500 GP: roba per veri appassionati. Le nuove MotoGp sono fantastiche, ma provarne una vintage è un’emozione più unica che rara!
  • Bere una birra al pub di Joey Dunlop in Irlanda: Joey, un vero biker. Lui non correva per soldi, ma perché amava la sua 2 ruote ed era ciò che sapeva fare veramente bene. Dopo le sue corse giornaliere si chiudeva nel suo pub a sbevazzare con gli amici.
  • Giro all’isola di Man durante il Tourist Trophy: 60 km attraverso il Mountain, strade antiche, affascinanti e pericolose. Adrenalina e spettacolo per gli occhi senza eguali!

Bene bene…spero vogliate accogliere la fida e raccontarmi quale di queste avventure avete già vissuto e…se ne avete in programma!

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!