Gabriel Garko fa rabbrividire in un’intervista: qualcuno ha provato ad ucciderlo

Intervista su Chi di Gabriel Garko

L’attore Gabriel Garko si è concesso una lunga intervista con il settimanale “Chi”, diretto da Alfonso Signorini. Nel corso di tale chiacchierata, il protagonista ha tirato fuori alcune problematiche vissute nel corso della sua vita e alcuni aneddoti sono stati davvero da brividi.

Dopo aver parlato di un uomo che, quando era ragazzino, ha provato ad abusare di lui, l’attore ha svelato un altro retroscena inedito sulla sua vita. Nel caso specifico, un po’ di anni fa pare che qualcuno abbia attentato alla sua vita manomettendo la sua auto. Scopriamo nel dettaglio cosa è accaduto.

Le confessioni di Gabriel Garko su Chi

In procinto dell’uscita del suo nuovo libro “Andata e ritorno”, Gabriel Garko si è lasciato andare ad una lunga intervista con il settimanale Chi. Per l’attore è stata un’occasione molto importante per raccontare qualche aneddoto particolare della sua vita. Le cose che sono venute fuori, però, si sono rivelate molto più complesse di quanto ci si aspettava. Garko, infatti, ha spiegato che, nell’anno 2014, qualcuno provò a manomettere la sua auto.

Secondo il suo punto di vista, potrebbe essersi trattato di un haters fuori di testa che voleva attentare alla sua vita. Per fortuna, però, le cose sono andate nel migliore dei modi, tuttavia, lo spavento è stato davvero notevole. Oltre a questa confessione, l’attore ha svelato anche un altro terribile segreto. Quando era un ragazzino, infatti, un uomo sposato provò ad abusare di lui.

Il duro rapporto con gli haters

Insomma, un passato davvero controverso e ricco di avvenimenti inaspettati. Ad ogni modo, nel corso dell’intervista, Gabriel Garko ha toccato anche il delicato tema relativo agli haters. Nel caso specifico, ha spiegato di essere costretto quotidianamente a scontrarsi con questa tipologia di persone. Molto spesso, infatti, è vittima di atti intimidatori, come lo hanno attaccato dicendogli di essere rifatto o di portare il parrucchino.

Tra le accuse più leggere ci sono quelle legate alla sua incapacità di recitare e di svolgere adeguatamente il suo lavoro. Tuttavia, con il passare del tempo, Garko ha confessato di aver imparato a lasciarsi scivolare addosso questa tipologia di comportamenti. Purtroppo, quando si è personaggi così esposti, il rischio di incorrere in questi problemi è altissimo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!