‘Sarò il suo uccello…’: Cristiano Malgioglio la fa grossa, la gaffe che mette in imbarazzo Silvia Toffanin [VIDEO]

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio ospite a Verissimo di Silvia Toffanin

Ieri pomeriggio fra i vari ospiti di Silvia Toffanin a Verissimo, c’era il paroliere siciliano Cristiano Malgioglio. Quest’ultimo, come sempre, ha fatto divertire il pubblico togliendosi prima le scarpe in diretta:

“Perché sono del numero sbagliato, mi formicolano i piedi. Ho chiesto al mio agente di portarmi delle scarpe: io porto il 41 e mezzo, lui mi ha portato il 39.

Io devo chiedere scusa a tutti ma devo togliermi queste scarpe perché sto impazzendo! Con la speranza di non avere le calze bucate”.

Subito dopo, però, è arrivata la clamorosa gaffe sullo show di Piero Chiambretti, ossia CR4 La Repubblica delle donne:

“Sarò il suo uccello!”.

(Continua dopo il video)

Il cantautore catanese si confessa a Verissimo

L’intervista a Cristiano Malgioglio nel salotto di Verissimo è stata piena di gag e siparietti molto divertenti. Ma l’artista catanese e personaggio televisivo non si è risparmiato anche i racconti che hanno segnato la sua vita. Il paroliere, infatti, ha parlato della morte della madre per un melanoma.

Mentre il resto della lunga chiacchierata con la padrona di casa Silvia Toffanin è proseguita con le calze nere semitrasparenti. Lo storico opinionista del Grande Fratello ha parlato dei suoi amori, della sua passione segreta per Channing Tatum e di quella per Miguel Bosé. In più ha svelato il rapporto che lo legava a Fabrizio De André e della sua lunga carriera artistica.

La gaffe su CR4 La Repubblica delle donne

Come accennato prima, in conclusione, prima di lasciare lo studio di Verissimo è arrivata la clamorosa gaffe:

“Iniziamo mercoledì con Piero Chiambretti. Non mancate, questo uomo è riuscito a cambiarmi la pelle. Lo dico in anteprima, cosa farò. Piero mi ucciderà: sarò il suo uccello!”.

Ovviamente la conduttrice Silvia Toffanin è rimasta scioccata spalancando gli occhi e portandosi le mani alla bocca.

“Scusami, sarò vestito da uccello. Perché devo dire volatile?”,

ha precisato il cantautore siciliano ironizzando su quanto detto prima.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!