Scandalo da Maria De Filippi: ‘Vergogna, siamo usciti una volta e l’abbiamo fatto poi è scappata alle 5 del mattino…’

La confessione di Armando su Valentina F.

Qualche giorno fa durante la messa in onda del Trono over di Uomini e Donne, Armando Incarnato ha rivelato pubblicamente di avere passato una notte con Valentina Fabbri. Una situazione che non è stata raccontata alla redazione del dating show di Maria De Filippi.

“Hai dormito con me la prima sera. Non l’ho raccontato perché mi vergognavo io per te”,

ha riferito il cavaliere napoletano in studio, mentre la dama ha negato il tutto.

Armando e Valentina F. hanno davvero passato una notte insieme?

“Ma devo parlare?”,

ha iniziato in questo modo il discorso di Armando Incarnato prima di sganciare una bomba nel programma di Maria De Filippi.Il cavaliere partenopeo, in modo poco elegante, ha rivelato ai presenti di aver passato una notte con Valentina Fabbri, successivamente nascosta alla redazione del Trono over di Uomini e Donne. Lui avrebbe tenuto nascosto l’incontro per alcune settimane, per poi renderlo noto su invito dell’opinionista Tina Cipollari che lo ha incitato a rivelare cosa sarebbe accaduto. A quel punto è scattata la discussione con Valentina F.

“Ma come ti permetti? Porta le prove. Stai qui per infangare gli altri”,

ha detto quest’ultima in studio. Poi incitato dalla Vamp frusinate il napoletano ha sbottato così:

“Con chi hai dormito la prima sera che siamo usciti insieme? Ha dormito con me. Non l’ho detto perché è talmente piccola come donna che mi sentivo umiliato per avere dormito con lei. Guardatemi negli occhi. Alle 5 di mattina si è svegliata ed è scappata dall’albergo. Sei uscita una sola sera con me e hai dormito con me. All’hotel non hai dato i documenti ma ci sono le telecamere”.

Lite al Trono over di Uomini e Donne

Naturalmente la dama Valentina Fabbri è stata presa alla sprovvista, quindi nel parterre senior ha detto questo:

“Io ho dormito da sola a casa mia. Chiamiamo l’albergo e verifichiamo. Hai infangato tutte le donne con le quali sei uscito”.

Infine il cavaliere ha replicato così:

“Sei così piccola come donna che mi sentivo umiliato”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)