Maria Monsè, la cresima della figlia scatena la bufera, ecco perchè (FOTO)

Maria Monsè

Maria Monsè, festa extra lusso fortemente criticata

Maria Monsè sempre al centro delle critiche, del gossip, dello spettacolo un pò anche per volontà suo dato che in qualche modo è lei a mettersi in queste situazioni. L’ex concorrente del Grande Fratello vip è spesso presente durante le trasmissioni di Barbara D’Urso, si parla parecchio di lei perché ha un carattere davvero esuberante ed uno stile di vita decisamente esagerato.

Nell’ultima puntata del programma di Barbara Pomeriggio 5 si è parlato di Ricchi che amano ostentare, quindi la Monsè non poteva non essere tirata in ballo dato che l’argomento la tocca davvero da vicino.

Maria Monsè, il Princess Party dello spreco e dalla poca umiltà

Maria Monsè si è praticamente lanciata nella fossa dei leoni a causa della festa organizzata per la cresima della figlia PerlaMaria, che non è stata una festa normale, ma extralusso, organizzata nel minimo dettaglio, proprio come mostrato da lei stessa. Ha infatti registrato un filmato durante il Princess party alla fine di ottobre e lo ha pubblicato sui social. Il filmato ha fatto il giro dei programmi tv e le ha procurato non poche critiche ed accuse.

Non sembrava essere una festa religiosa ma un evento di gala. Lei e la figlia sono arrivate su una limousine rosa con tanti palloncini argentati e rosa al buffet organizzato per gli invitati. Ovviamente il buffet ricchissimo, con tanti sprechi, con trecce di mozzarella, cupcake personalizzati ed infine una bella vasca idromassaggio sistemata proprio sul terrazzo. (Continua dopo la foto)

La figlia di Maria Monsè in limousine

I follower la accusano di non essere una buona madre

Ostentazione ed esagerazione, per un evento che non richiede tanta eleganza essendo un sacramento religioso. La donna ha comunque difeso la figlia ed il loro stile di vita perché ha spiegato di averla cresciuta nell’ostentazione, nel benessere, nel lusso, quindi ci teneva a non farle mancare niente anche in questa occasione.

A coloro che la criticano dice che non è necessario essere così cattivi e noiosi perché avrebbero potuto parlare con cognizione di causa soltanto nel caso in cui si fossero presentate durante la cerimonia religiosa in costume o nude. Non è così che è andata, quindi non c’è nulla di cui parlare. Sui social i follower si sono divertiti a lasciare qualunque tipo di commento, accusandola di non essere un buon esempio di madre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.