Morta Shelley Morrison, la celebre Rosario della sit-com “Will&Grace”

La celebre Rosario di Will&Grace è deceduta nella notte a New York. Cast della serie in lutto: “Amavamo tutti Shelley”

Questa notte è venuta a mancare l’attrice Shelley Morrison, celebre soprattutto per aver interpretato il personaggio di Rosario Salazar nella fortunatissima serie “Will&Grace”. Si è spenta all’età di 83 anni Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per complicazioni cardiache legate ad una breve malattia.

Ha partecipato alla serie dal 1999 al 2006 nelle vesti di Inez Consuelo Yolanda Rosario Salazar, la cameriera di Karen Walker, interpretata da Megan Mullally. Di gran lunga uno dei personaggi più amati della situation comedy, sono diventati leggendari i suoi continui diverbi e le liti con la padrona di Casa Walker.

Per la sua interpretazione ha vinto il premio Screen Actors Guild come miglior gruppo in una serie comica. Come riveleranno tempo dopo i creatori della serie, David Kohan e Max Mutchnick, il personaggio inizialmente sarebbe dovuto comparire in pochissimi camei. Ma la cameriera sarcastica e pungente che battibecca continuamente con la sua datrice di lavoro venne apprezzata tantissimo dai fans della serie.

Non solo “Will&Grace”: la grande carriera di Morrison

Shelly Morrison, il cui vero nome è Rachel Mitrani, è nata a New York nel quartiere del Bronx, da genitori ebrei di origine spagnole. Iniziò la sua carriera nel teatro, giovanissima, nel 1960. Poi il passaggio sul piccolo schermo negli anni in cui le serie televisive iniziavano ad inondare le case degli americani.

Reciterà in: “General Hospital”, “Dottor Kildare” e “Il fuggitivo”. Avrà parti minori in grandi serie americane: “La famiglia Partridge”, “Colombo” al fianco di Peter Falk e Shera Danese, “L.A. Law – Avvocati a Los Angeles” e “La signora in giallo” con Angela Lansbury. Il grande cinema ci mette poco ad accorgersi del suo grande talento. Nel 1968 recita al fianco di Dean Martin in “Come salvare un matrimonio e rovinare la propria vita” e nello stesso anno affianca Barbra Streisand in “Funny Girl”.

Recita prima con Gregory Peck in “L’oro di Mckenna” nel 1969 e in seguito sotto la regia di Clint Eastwood in “Breezy” nel 1973. L’ultima sua fatica cinematografica, prima di Will&Grace è “Mela e Tequila – Una pazza storia d’amore con sorpresa” del 1997. (Continua dopo il post).

Il cast di Will&Grace in lutto

Suo marito, lo scrittore Walter Dominguez, ha dato la notizia del decesso. La Morrison, dopo la fine della serie, si è ritirata a vita privata, dichiarando che il personaggio di Rosario è stato quello più importante della sua vita. Debra Messing, la Grace della serie, ha scritto sui suoi profili social che la Morrison era un’anima gentile dal cuore enorme, sempre col sorriso sul volto.

Mentre Eric McCormack, ovvero Will, ha reso omaggio ad un’attrice dal talento straordinario, esaltandone le qualità di stagione in stagione. Per Sean Hayes, che interpretava Jack che sposerà proprio Rosario per permettere a quest’ultima di non essere espulsa dal Paese, dice che è morta una parte della famiglia di Will&Grace. Il tributo di certo più commovente è quello di Megan Mullally, la Karen che ha avuti tantissimi e divertentissimi scontri con il personaggio di Rosario:

“Parte integrante e importante della mia esperienza in Will & Grace, è diventata amica negli anni successivi. mi mancherai, Shelley. Grazie per gli anni di collaborazione e per la tua amicizia e sostegno. Te amo, mami”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!