Gravissimo lutto per la Juventus: lo straziante addio dell’ex campione bianconero [FOTO]

Lutto Juve

Grave lutto per l’ex calciatore della Juventus Antonio Cabrini

Qualche giorno fa l’ex calciatore della Juventus Antonio Cabrini è stato colpito da un gravissimo lutto. Purtroppo al campione del mondo nel 1982 è venuto a mancare il padre Vittorio.

Quest’ultimo abitava da tempo in provincia di Cremona ed era uno stimato agricoltore. L’uomo viveva insieme alla moglie a Cascina Mancapane a Castelverde. La triste notizia della dipartita ha colpito l’intera comunità visto che il genitore dell’ex calciatore era conosciuto e ben voluto da tutti.

Ovviamente la provincia e anche il mondo del calcio si è stretto al dolore della famiglia Cabrini. E proprio nel luogo dove stava, il compianto Vittorio ha svolto tante iniziative benefiche per aiutare le associazioni presenti nella zona. Tutti lo consideravano come una persona con un grande cuore e dedito al volontariato.

Oltre che all’ex della Juve Antonio, l’uomo era padre anche dell’imprenditore Ettore Cabrini. I funerali si sono celebrati ieri, lunedì 2 dicembre alle ore 15:00. (Continua dopo le foto)

Chi è Antonio Cabrini?

Antonio Cabrini fu un grande calciatore italiano. Infatti tra gli Anni Settata ed Ottanta ha giocato nella squadra bianconera della Juventus. Dopo essere venuti a conoscenza della morte del padre Vittorio, in molti si sono stretti attorno a lui e alla sua famiglia per questo grave lutto che lo ha colpito.

Il campione del mondo dell’82 ha iniziato la sua lunga carriera calcistica dalle giovanili della Cremonese, ma come detto prima ha trovato il successo nella squadra degli Agnelli. Cabrini, infatti, vanta ben 440 partite con la maglia della Juve, per un totale di 52 gol.

Molte reti per uno sportivo che di professione faceva il difensore e non l’attaccante. Inoltre è riuscito a vincere sei Scudetti, due Coppe Italia, una Coppa Uefa, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea, una Coppa Campioni ed una Coppa Intercontinentale.

La vittoria del Mondiale dell’82

Ma il trionfo maggiore arrivò nel 1982 quando con l’Italia è riuscito a vincere i Mondiali in Spagna. In quell’occasione Antonio Cabrini era il miglior giovane della competizione. Oltre nella Cremonese e nella Juventus, lo sportivo giocò anche nell’Atalanta e nel Bologna. Dopo aver attaccato le scarpette al muro, l’uomo ha provato la strada dell’allenatore: dal 2012 al 2017 è stato commissario tecnico della Nazionale Femminile di Calcio.