La Pupa e il Secchione ritorna in tv dopo 10 anni, 3 ‘pupe’ spiccano subito (FOTO)

La Pupa e il Secchione
La Pupa e il Secchione

La Pupa e il Secchione torna su Italia Uno, i primi nomi

La Pupa e il Secchione, il programma trash amato dai giovani, dopo 10 anni di assenza ritorna in TV su Italia 1, la lunga attesa sembra essere finita dato che stanno arrivando già le prime notizie che hanno a che fare sia con la giuria e con il team di concorrenti.

La giuria sarà composta da Vittorio Sgarbi, Aldo Busi, Valeria Marini, con la conduzione di Paolo Ruffini. Mentre per quanto riguarda i concorrenti, i provini sono terminati da poco tempo. Sappiamo che è stato tutto tanto difficile perchè sono arrivate tante richieste di partecipazione e la scelta è stata lunga.

La Pupa e il Secchione, tornano in tv Sophia Galazzo, Veronica Valà e Asia Valente

La Pupa e il Secchione ha raddrizzato le orecchie di tante aspiranti attrici e parecchie influencer che hanno fatto di tutto per impressionare la commissione ed entrare a far parte del cast. Alcuni volti noti sono Asia Valente, Sophia Galazzo e Veronica Valà. Per quanto riguarda Sophia Galazzo, alcuni la ricorderanno di certo perchè è la scelta dell’ ex tronista Amedeo Barbato. La ragazza ritorna ufficialmente sullo schermo televisivo dopo esserne stata (anche se non completamente) sei mesi lontana.

Dopo la partecipazione a Uomini e Donne è scomparsa per poi riapparire ogni tanto a Pomeriggio 5. Non vale la stessa cosa per le altre due ragazze che hanno partecipato a vari programmi. Per esempio Veronica Valà ha fatto parte del cast di Temptation Island durante la prima edizione. (Continua dopo le foto)

Il programma avrà avvio tra un mese con tante novità ma si prospetta il peggio

Il programma partirà a gennaio del 2020, invece ma già in queste ore in tv possiamo vedere lo spot pubblicitario che ci mette in mostra alcune delle novità. Proprio così perchè ci saranno non poche novità. Per esempio, non ci saranno soltanto le pupe ad accompagnare i secchioni. Il tutto avverrà anche a parti inverse.

Vedremo per esempio dei bellissimi pupi, ragazzi prestanti ma non conosciuti per l’intelletto che accompagneranno delle ragazze promettenti dal punto di vista intellettuale ma non dal punto di vista fisico. Le prime polemiche sono iniziate.

Ma c’era da aspettarselo dato che si parla tanto del rispetto nei confronti delle donne, di dare dare loro valore e poi sono le donne stesse a mettersi in mostra in modo abbastanza banale. Il programma e le partecipanti stesse sono stati accusati di mercificazione della donna essendo chiamate in causa soltanto per mettere in mostra le forme fisiche e ridicolizzando le capacità o le conoscenze culturali.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!