Selvaggia Lucarelli incidente quasi mortale: “La testa zuppa di sangue” il drammatico post

Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli, di mestiere giornalista e opinionista, ha voluto condividere con i suoi fan di Facebook l’incidente quasi mortale che non le ha fatto perdere la vita per un soffio. L’influencer ha, per la prima volta, parlato di un evento, verificatosi molti anni fa, nel qual ha rischiato di morire.

Correva l’anno 1993, la Lucarelli aveva solo 19 anni e per arrotondare a fine mese lavorava con il suo fidanzato Gianluca in un locale notturno. Una sera, però, il ragazzo ha perso il controllo della vettura su cui erano a bordo causando un incidente davvero molto pesante.

La dinamica dell’incidente di Selvaggia Lucarelli

Il pubblico è sempre stato abituato a vedere una Selvaggia Lucarelli tagliente e velenosa, tuttavia, anche lei come tutti ha avuto i suoi momenti difficili e i suoi drammi. Alcune ore fa, sul suo profilo Facebook, ha voluto condividere con i fan un momento drammatico vissuto a 19 anni. Il 4 dicembre del 1993 la giornalista e il suo fidanzato Gianluca si trovavano a bordo di una vettura su di un’autostrada romana.

Entrambi erano molto stanchi, infatti, lei si addormentò sul sedile del passeggero e anche il suo compagno perse lucidità per qualche secondo. Quei momenti bastarono affinché la vettura uscisse di strada e desse luogo ad un incidente quasi mortale per Selvaggia Lucarelli. L’influencer, infatti, ha spiegato di essersi svegliata con l’odore di erba bagnata nelle narici e la testa completamente bagnata.

I postumi della tragedia sventata

La ragazza, infatti, era schizzata fuori dal parabrezza della vettura e si era schiantata sul suolo, i suoi capelli erano impregnati di sangue. Selvaggia Lucarelli ha raccontato con estremo dolore e paura i momenti salienti di quell’incidente quasi mortale. La 19enne fu condotta all’ospedale, dove le furono messi  15 punti di sutura nel centro della testa e un gesso di un mese al ginocchio.

L’influencer ha detto di essersi salvata solo per fortuna, dal momento che molte persone, che subiscono incidenti di questa natura, perdono la vita senza neppure accorgersene. I primi giorni di dicembre, purtroppo, le riportano alla mente quei ricordi bruttissimi, per tale motivo ha deciso di esternare tutto il suo dolore sul web.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Claudia Caputo: Mi chiamo Claudia, sono specializzata in marketing e comunicazione e sono appassionata di scrittura. Gestisco e collaboro con diverse pagine e gruppi social, dove condivido notizie inerenti il mondo dello spettacolo, dell'attualità e del gossip.