Jason Derulo superdotato e Instagram lo banna: come si vendica

Jason Derulo a torso nudo

Jason Derulo risponde in chiave ironica al recente ban ricevuto da Instagram per una foto in boxer

Il nome Jason Derulo vi dice qualcosa? Il nome della pop star è riecheggiato sui social nel recente periodo per un ‘particolare’ decisamente piccante. Sul suo profilo di Instagram ha postato uno scatto in costume che i gestori del popolare social fotografico hanno bannato perché ‘pornografico’!

All’insolita decisione (le foto osé sono all’ordine del giorno su IG), il cantante ha risposto poche ore fa ripubblicando la stessa foto incriminata in chiave ironica. Infatti, in quel ‘posto’ ha inserito l’immagine di un sandwich con la domanda provocatoria se così sia meglio.

‘Anaconda’ vivente

La scorsa settimana Jason Derulo ha caricato una foto in intimo, non uno slip, bensì un boxer da cui si notava chiaramente che era tanto, ma tanto ben dotato. Pochi minuti e i fan lo tempestavano di like e complimenti ‘calorosissimi’, al che Derulo replicava definendosi un’anaconda vivente grazie a madre natura, alquanto generosa nei suoi confronti.

Quindi, niente ritocchino in post-produzione con Photoshop come hanno insinuato i più malpensanti o invidiosi. La voce di In my Head ha ammesso in un’intervista di essere rimasto piuttosto colpito dal successo della foto. In realtà non credeva che quella sarebbe stata la sua fotografia più amata quando si è svegliato quella mattina. Risaliva a mesi fa.

Il giornalista ha esplicitamente chiesto a Jason Derulo se fosse per caso ricorso a Photoshop. E il buon Derulo ha domandato spudoratamente se volessero ‘controllare’ di persona, salvo poi ritrattare perché in quel momento non c’erano abbastanza donne intorno. E poi – ricordava – loro haitiani hanno un aspetto diverso.

Jason Derulo arrabbiato con il social

Come detto, gli amministratori di Instagram hanno applicato la censura: trasgredirebbe le linee guida sulla nudità e sui contenuti sessualmente espliciti del social e Jason Derulo ha perso le staffe. Non capisce il motivo per cui l’abbiano fatto: indossa i boxer, non può diminuire la sua taglia. E così ha sfidato IG e ripostato la stessa immagine con ‘l’anaconda’ nascosta da un panino lungo lungo. (continua dopo il post)

Ma la vicenda ha assunto tinte imbarazzanti quando il tabloid The Sun ha rivelato che il portale CamSoda gli ha presentato un’offerta di addirittura 500mila dollari per condividere delle foto in intimo sulla loro piattaforma.

Non si tratta di materiale riservato ai soli adulti, ma di semplici immagini in mutande o costume. Le ammiratrici pregano affinché accetti!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com