‘Fu arrestato dopo una latitanza…’: anticipazioni Verissimo. Da Silvia Toffanin il dramma di Pago [FOTO]

Silvia Toffanin
Verissimo: Silvia Toffanin

Pago a Verissimo dice di essere ancora innamorato di Serena Enardu

Oggi pomeriggio su Canale 5 va in onda una nuova puntata di Verissimo. Prima della lunga pausa natalizia, Silvia Toffanin avrà in studio Pago, l’ex concorrente di Temptation Island Vip 2. Si prevede un’intervista ricca di emozioni.

Il cantante sardo sarà uno dei concorrenti nella prossima e imminente edizione del Grande Fratello Vip 4, affrontando un altro reality show che la scorsa estate gli ha fatto perdere la sua storica fidanzata Serena Enardu. Nel salotto della Toffanin, l’ex compagno di Miriana Trevisan ha ammesso di provare ancora del sentimento per l’ex tronista di Uomini e Donne:

“Io sono ancora innamorato di Serena, non mi vergogno di dirlo perché un sentimento così forte non può svanire da un giorno all’altro. Eravamo in crisi già da un po’ di tempo, ma pensavo che il nostro rapporto stesse nuovamente crescendo, per questo ho accettato di fare Temptation, credevo stessimo andando dalla parte giusta. Adesso sto riprendendo in mano la mia vita. Ho bisogno di vivere me stesso al massimo”. (Continua dopo la foto)

Pago a Verissimo

L’arresto del padre

Intervistata nel salotto di Silvia Toffanin, Pago ha parlato della drammatica infanzia che ha vissuto per colpa del padre.

“Quando avevo 13 anni, mio padre fu arrestato, lasciandoci in balia del nulla. Non avevamo più niente, eravamo senza casa. Fece anche un periodo di latitanza. Perfino un avvocato ci consigliò di farlo scappare. Ricordo che venne da me a Milano e io lo tenevo nascosto, fu un periodo complicato”.

Il cantante sardo, inoltre, ha detto anche che all’epoca cercarono di farlo trasferire in Costa Rica perché la famiglia non ne poteva più, ma aveva talmente voglia di stare a Cagliari che decise pure di morire nella sua terra.

Pago e la vita difficile prima del successo

Nel corso della lunga intervista a Verissimo, l’ex fidanzato di Serena Enardu ha detto che prima di aver trovato il successo in Italia ha lavorato per lungo tempo come artista di strada in Francia.

“A Parigi ho fatto l’artista di strada per guadagnare qualcosa. Dormivo dove capitava, per strada o in stazione. Poi un giorno mi sono innamorato di Milano e anche qui dormivo un giorno in una pensione o in strada, qualche amico mi dava la macchina e dormivo lì”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!