Irama nei guai: la canzone Nera sarebbe un plagio, lui reagisce malissimo (VIDEO)

Irama

Il cantante Irama è finito nei guai a seguito di un servizio de Le Iene dal quale è emerso che la sua canzone Nera possa essere un plagio. L’accusa è provenuta da un cantante straniero, il quale si è rivolto al programma per manifestare tutto il suo disappunto.

A suo avviso, infatti, il brano del cantante sarebbe stato presentato tre mesi dopo il suo e le similitudini tra le due opere musicali sembrano davvero moltissime. La Iena Nicolò De Devitiis ha intervistato l’ex della De Lellis per chiedergli spiegazioni, ma il protagonista non ha avuto una reazione del tutto esemplare.

Nera è un plagio? Le accuse de Le Iene

Nel corso della puntata di ieri sera de Le Iene è stato affrontato un argomento davvero molto particolare inerente uno dei cantanti più ascoltati al momento. Un artista stranieri si è rivolto al programma per segnalare che il brano Nera di Irama sia in realtà un plagio di una sua canzone. La persona in questione ha dichiarato di aver scritto e prodotto il brano tre mesi prima e di aver inviato il suo pezzo alla stessa agenzia di Irama. La Newco Management, agenzia diretta da Francesco Facchinetti, però, non avrebbe mai dato risposta all’artista.

A seguito delle accuse, la Iena De Devitiis ha fatto una perizia musicale sui due brani a confronto e, effettivamente, le analogie sono state davvero moltissime. Allo scopo di rendere maggiormente chiara la questione, gli autori del programma hanno deciso di andare dal cantante per intervistarlo. (Clicca qui per il video)

La reazione di Irama

Irama, dal canto suo, ha negato categoricamente che il suo brano Nera sia un plagio. Il ragazzo, infatti, ha asserito di non aver mai ascoltato la canzone dell’altro artista. L’ex di Giulia De Llellis è sembrato parecchio infastidito dalle accuse sul suo contoal punto da definire tutta la questione come una “grossa bufala”.

Inoltre, ha anche aggiunto che se i protagonisti de Le Iene gli stessero facendo uno scherzo, gli stesse riuscendo malissimo. Purtroppo, però, non si è trattato di uo dei soliti scherzi che la trasmissione è solita organizzare per alcuni VIP. Pertanto, non ci resta che attendere per capire come si evolverà la questione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!