‘E’ stata ricoverata in ospedale, che spavento…’: Maurizio Battista, il dramma per la figlia Anna

Maurizio Battista

Maurizio Battista e il dramma della figlia Anna

Lunedì in prime time su Rai Due va in onda lo spettacolo teatrale ‘Natale a casa Battista’, con protagonista ovviamente l’attore Maurizio Battista. Una sceneggiatura che quest’ultimo ha scritto a quattro mani, ossia con la sua compagna Alessandra Moretti. In attesa di vedere lo show l’artista ha rilasciato una lunga e commovente intervista per il magazine DiPiù Tv parlando di un dramma che ha vissuto ultimamente. In primis la malattia della figlia Anna:

“Di recente Anna è stata ricoverata in ospedale per una brutta bronchite. Ora per fortuna sta bene, è tutto finito, ma ci siamo presi uno spavento terribile. Anna è la mia terza bambina: i miei primi due figli sono molto più grandi di lei, avendoli avuti dalla mia prima moglie quasi quarant’anni fa”.

Il noto attore parla del Grande Fratello Vip

In un’altra intervista rilasciata a Nuovo Tv, il periodico diretto da Riccardo Signoretti, Maurizio Battista ha parlato ancora una volta dello show che andrà in onda in prima serata su Rai Due. Poi ha ripercorso la sua lunga carriera, parlando anche della sua partecipazione al Grande Fratello Vip 2:

“Non rifarei il GF Vip, non per il programma in sé, ma perché non sapevo cosa mi aspettasse realmente. Troppa esposizione, era un discorso antropologico in cui l’anima veniva travolta. Così sono uscito, non era per me, ma non ho pagato nessuna penale. Va bene così”.

Per quanto riguarda la trasmissione che vedremo lunedì sera, il noto attore ha detto invece che è stata un’idea sua e del direttore della seconda rete Rai, Carlo Freccero. Poi ha affermato che si tratta di un prodotto sincero e genuino, come si ritiene lui stesso.

Maurizio Battista parla del suo show di Natale

Maurizio Battista negli ultimi tempi ha rilasciato un’altra intervista, ma in questo caso al magazine TvMia. Parlando di ‘Natale a casa Battista’, il noto attore ha ribadito:

“Sarà uno show che racconterà il modo in cui è cambiato negli ultimi anni il Natale con i suoi relativi festeggiamenti”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!