Mara Venier mette le mani addosso alla sua costumista, ma è un deepfake di Striscia la Notizia

Striscia la Notizia

Nuovo deepfake nel tg satirico Striscia la Notizia

Nella puntata di Striscia la Notizia andata in onda ieri sera, i telespettatori di Canale 5 hanno avuto la possibilità di vedere un nuovo fuori onda di Mara Venier a Domenica In.

Naturalmente le immagini viste non solo reali ma l’ennesimo deepfake creato ad arte dai tecnici che lavorano per il tg satirico di Antonio Ricci. Infatti, dopo aver colpito l’ex Premier Matteo Renzi e il leghista Matteo Salvini, è stato il turno della conduttrice veneziana.

Il finto fuori onda di Mara Venier a Domenica In

Grazie all’aiuto di Francesca Manzini, l’imitatrice di Tutti pazzi per RDS, ed ezx allieva di Amici Celebrities, il fuori onda visto a Striscia la Notizia sembra quasi reale. Nello specifico si vede una super nervosa Mara Venier nell’attesa di registrare un messaggio di auguri per le feste natalizie rivolto al suo affezionato pubblico di Rai Uno. Ma la moglie di Nicola Carraro perde letteralmente le staffe finendo con il maltrattare con gli addetti ai lavori di Domenica In. Addirittura la zia d’Italia ha attaccato la costumista che ha osato contraddirla:

“Ste poracciate dalle alla D’Urso o a Belen. Le scarpe viola a me?”.

Poi la donna si è sfogata anche contro la collega torinese Simona Ventura: “Veniva a casa mia per la vigilia e non la sopportavo. Andavo da lei e le dicevo: ‘Ma com’è che la Befana viene sempre al 24 a me?”.

Cos’è un deepfake?

A quanto pare gli autori di Striscia la Notizia si sono resi conto che il deepfake su Mara Venier funziona moltissimo. Per questa ragione in pochi giorni di differenza ne hanno proposto due versioni. In un primo momento, i fuori onda in questione, sembravano reali lasciando senza parole il pubblico.

Ma cos’è il deepfake? I primi utilizzi di questa tecnica si hanno due anni fa, quando un internauta su Reddit pubblicò sotto lo pseudonimo “Deepfakes”, ossia dei filmati pornografici realizzati con il viso di personaggi dello spettacolo. Da quel momento in poi, le clip nella quale si sostituisce un volto noto mediante l’intelligenza artificiale vengono chiamati appunto, deepfake.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!