Vittorio Feltri, senza freni “Vorrei essere il padre Greta Thunberg per prenderla a schiaffi”

Vittorio Feltri
Vittorio Feltri

Le parole di Vittorio Feltri a CR4 – La Repubblica delle Donne contro Greta Thunberg continuano a suscitare polemiche

Nella nuova puntata di #Cr4 – La Repubblica delle donne l’ospite più discusso è stato senza dubbio Vittorio Feltri. Riguardo alle liti e alle discussioni della settimana fra Antonella Elia e Taylor Mega, Feltri ha voluto dire la sua. Il giornalista ha fatto notare che si urla in televisione quando non c’è nulla da dire.

Chiambretti ha sempre delle domande pungenti da fare al giornalista, in particolare sui titoli spesso provocatori del suo giornale Libero. Il direttore ha tagliato corto dicendo che la malizia non sta in chi scrive ma in chi legge. Chiambretti ha poi volutamente cambiato argomento e ha iniziato a parlare di Greta Thunberg, definita dal Time donna dell’anno.

Vittorio Feltri dice la sua su Greta Thunberg

Non appena Chiambretti ha toccato questo argomento Feltri è andato su tutte le furie e ha risposto a tono. Il giornalista ha confessato che se fosse suo padre le avrebbe dato già due ceffoni! E l’avrebbe anche mandata a scuola! Nel corso del programma di Chiambretti Vittorio Feltri ha uno spazio in cui parla e dice le sue opinioni, scatenando spesso polemiche.

Questa volta il direttore ha parlato della sua carriera, di alcuni episodi curiosi, della giacca regalata a Maurizio Crozza che ancora oggi indossa. Ha anche parlato dell’incontro con Eugenio Montale, dell’attacco a Lilli Gruber, raccontando svariati aneddoti anche divertenti.

A Cr4 La Repubblica delle donne un Feltri scatenato!

Nel corso delle puntate di CR4 – La Repubblica delle Donne Vittorio Feltri appare sempre più scatenato e si lascia andare a commenti esilaranti. Il direttore di Libero non perde occasione di dire la sua opinione su tutto e tutti e non gliene frega nulla se gli altri si offendono. Il direttore nella scorsa puntata si è soffermato anche su Lilli Gruber, investendola con epiteti poco gentili.

Feltri ha accusato la giornalista di invitare prevalentemente uomini, e ha detto che è una statistica a confermarlo. Secondo lui non è un atteggiamento femminista, ma lui comunque vanta diverse donne nel suo giornale e sono anche molto apprezzate. Il giornalista ha anche rivelato che in passato era stato preso di mira dal pappagallino di Angelo Rizzoli che lo insultava ogni volta che lo vedeva. Quando Rizzoli è andato in carcere lo ha dato a Indro Montanelli, ma poi quest’ultimo ha insultato lui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!