Veronica Burchielli, Natale con Alessandro? E sui disturbi alimentari…

Veronica Burchielli annuncia i progetti con Alessandro Zarino
Alessandro Zarino e Veronica Burchielli

Veronica Burchielli racconta la love story con Alessandro Zarino

Il lieto fine è giunto dopo innumerevoli colpi di scena, come nelle migliori soap. Veronica Burchielli e Alessandro Zarino hanno lasciato gli studi di Uomini e Donne per provare a vivere la loro love story in privato. Un percorso non facile quello ripreso durante il dating show, e le incomprensioni parevano allontanarli sempre più.

Invece i due hanno ricucito i rapporti e scoperto un’intesa magnifica. Si vogliono vivere la relazione, tanto che – comunica la corteggiatrice e poi tronista su Instagram, in risposta alle domande dei fan – hanno pure in programma di passare insieme l’imminente Natale.

Veronica Burchielli definisce il compagno una persona gelosa. Un lato caratteriale da lei apprezzato e, d’altra parte, lo è anche lei. Si tratta di una gelosia sana, perciò la apprezza. Si definisce una persona non possessiva e questo crede sia la cosa più importante. Neppure con un anello al dito – prosegue – si è di proprietà: bisogna lasciar libere le persone. Altrimenti è levare dignità.

Non cambierà mai

A chi le chiede se resterà sempre la stessa, raggiunta ora la notorietà, Veronica Burchielli rassicura i fan. Sarà quella di sempre, perderebbe la parte più vera e bella. Una persona come tutti, ha solamente partecipato ad un programma. Non si crede nessuno e non si monterà la testa. Altre persone hanno diritto a sentirsi qualcuno, come i ricercatori, i dottori che salvano le vite. È una ragazza del popolo e tale rimarrà.

Veronica Burchielli: le complicazioni alimentari

Alla Burchielli sono pervenuti pure diversi quesiti sulle complicazioni alimentari affrontate in passato. A tal proposito, confessa di provare paura nel trattare l’argomento, di mandare messaggi sbagliati e, onde evitare, non racconterà la sua storia. Ha unicamente un messaggio alle ragazze, ovvero di non crearsi termini di paragone.

Non esistono, se danno stimoli per il dimagrimento va bene, purché non ci si identifichi perché ogni essere umano, uomo o donna, è diverso, ha un suo stile di vita e suoi obiettivi. Infine, è sbagliato pensare di potersene occupare da soli e ridurre qualsiasi cosa ad un numero sulla bilancia: tutte son bellissime.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!