Avete mai visto dove vive Giorgio Panariello? Una casa semplice che condivide con i suoi cani [FOTO E VIDEO]

Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti impegnati con un tour teatrale

Senza ombra di dubbio Giorgio Panariello è uno degli attori comici più apprezzati del nostro Paese. Per il momento l’uomo è impegnato in una spettacolo teatrale insieme ai suoi colleghi ed amici toscani Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni.

Ma sapete dove vive l’artista? Scopriamo l’abitazione di Giorgio attraverso alcune foto che lui stesso ha condiviso sul suo account IG mostrando la passione per i fornelli all’amore per i cani. (Continua dopo il post)

La zona giorno e la cucina

La casa di Giorgio Panariello ha uno stile semplice e bianco. Un’abitazione dove al design essenziale si incontrano con il candore di infissi e pareti. Ma anche col calore dei toni del grigio e del legno naturale in alcuni elementi d’arredo, come ad esempio il grande divano presente nella sala giorno.

La cucina del noto attore toscano, che spesso si fa vedere nei panni di cuoco ai fornelli di casa, è una stanza abbastanza pulita ed essenziale, dove il bianco è quello dominante. Identico colore dei vari mobili alle spalle del conduttore di Torno Sabato in alcune clip condivise su Instagram, è possibile vedere anche un’elegante cornice grigia a circondare il soffitto della camera. (Continua dopo il post)

Lo studio e l’esterno della casa di Giorgio Panariello

A quanto pare Giorgio Panariello ama lavorare in modo comodo nel suo spazio che lo circonda, quindi una bellissima casa condiviso con i suoi cani. In diverse foto che posta sui social network, è possibile vedere l’attore fiorentino seduto al grande tavolo in vetro del salone-studio.

Una stanza molto chic e davvero elegante, e soprattutto con le sole cose essenziali e niente fronzoli. Per quanto riguarda i pavimenti sono abbastanza chiari e riprendono le tonalità scelte per arredi e infissi. Come ad esempio le finestre bianche che si affacciano sul terrazzo dell’abitazione dell’artista. Fuori, invece sono presenti numerose fioriere che fanno da contorno ad un meraviglioso panorama.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)