Allee Willis, lutto nella serie cult, muore l’autrice della sigla “I’ll Be There For You

Allee Willis
Allee Willis

Allee Willis, muore la regina del kitch di I’ll Be There For You e autrice di Friends

Muore Allee Willis, una delle autrice di Friends, una serie televisiva che è rimasta impressa negli anni 90 e 2000 lanciando personaggi come delle grandi star in tutto l’universo delle celebrità. Nella giornata della vigilia del Santo Natale, Alla venera età di settantadue anni la regista si spegne per arresto circolatorio.

Considerata nel mondo del cinema una super icona nella metropoli della grande città di Los Angeles. la Willis era stata definita dalla rivista Times come “la grande regina che è riuscita a fare cantare tutto il mondo”. Allee Willis, quindi, ha dato un grande contributo alla scrittura di “I’ll Be There For You”, la colonna sonora della serie, cantata dai The Rembrandts e poi divenuta una hit ascoltata in tutto il mondo.

La regista è morta nella a Los Angeles nella sua casa. La scomparsa della Willis è arrivata proprio nel venticinquesimo anniversario della serie televisiva, che ha consentito ai protagonisti Matthew Perry, Matt LeBlanc, Courteney Cox, David Schwimmer, Jennifer Aniston e Lisa Kudrow, di prendere il volo nell’olimpo delle grandi star.

La regista nota non solo I’ll Be There For You

Il successo della donna non è solamente legato alla hit “I’ll be there for you”. Collezionista, scenografa, artista multimediale, scrittrice, cantautrice e regista, Allee è riuscita ad imporsi nel complesso mondo della musica americana con molte canzoni di fama: Boogie Wonderland e September e degli Earth.

Allee Willis un’artista poliedrica

Allee un’artista a 360 gradi che dalll’anno del 2018 nominata della Songwriters Hall of Fame e che nel percorso della sua onorata carriera ha collaborato con grandissime star di fama mondiale come: Bob Dylan, Hancock e James Brown. Pochissimi sono a conoscenza, ma la Willis ha scritto anche il tema di “Karate Kid” e di piccole parti di due film di grande successo come: “Beverly Hills Cop” e “Star Trek: Voyager” .

Nota in tutto il mondo per I’ll be there for you, per la serie Friends. La regista ha vinto 2 Grammy Awards su tre nomination. “Che tu possa riposare a Boogie Wonderland”. Prudence Fenton, sua fedelissima collaboratrice, raccontava sulla regista durante un’intervista di qualche anno fa: di esser una donna che ama scrivere della musica piena d’amore e gioia, aveva detto nel 2008. Effettivamente il sentimento è proprio quello che si sente quando si ascolta la sua musica e le sue canzoni.