Kikò Nalli e Ambra Lombardo presto sposi dopo il matrimonio di Tina Cipollari? L’indiscrezione

Tina Cipollari Kikò Nalli e Ambra Lombardo

Kikò Nalli e Ambra Lombardo in crisi dopo il finto bacio con Arena?

Sicuramente la relazione sentimentale tra Kikò Nalli e Ambra Lombardo è molto ballerina, nel senso che si passa a periodi sereni a quelli tempestosi. Qualche settimana fa il parrucchiere romano ha dovuto fare i conti sul presunto tradimento della fidanzata con l’altro ex gieffino Gaetano Arena.

Ma l’ex di Tina Cipollari ha sempre creduto alle parole della professoressa siciliana, ma nello stesso tempo è rimasto deluso nel vedere le foto incriminate nel salotto di Barbara D’Urso. Con l’arrivo delle feste natalizie sembra che tra i due sembra essere tornato il sereno. E nel nuovo numero del magazine Nuovo è contenuto un clamoroso gossip: Kikò e Ambra convolano a nozze dopo il matrimonio della Cipollari?

Kikò Nalli e Ambra Lombardo si sposano dopo Tina Cipollari?

Nonostante le varie voci che sono circolate sul web ma anche sulle riviste. Kikò Nalli e Ambra Lombardo stanno ancora insieme tra loro non c’è nessuna crisi in atto. I due hanno passato il Santo Natale nella terra natia dell’ex gieffina, ovvero in Sicilia.

Il parrucchiere romano si era recato nell’isola anche la scorsa estate. Quindi stando al magazine diretto da Riccardo Signoretti molto probabilmente l’hair stilyst e la professoressa potrebbero fare il grande passo molto presto, ovvero dopo le nozze di Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara fissate per marzo 2020.

Tina Cipollari e Ambra Lombardo si sopportano? La verità

Da quanto Kikò e Ambra sono fidanzati gira voce che tra Tina Cipollari e la Lombardo ci sia un certo astio. A quanto pare sono solo notizie false, infatti stando a quanto riportato dal settimanale di gossip Nuovo, la vamp frusinate di Uomini e Donne avrebbe dato la benedizione alla coppia.

L’opinionista, inoltre, avrebbe detto di augurare il meglio al suo ex marito e che se con Ambra dovesse finire spera che troverà un’altra donna al più presto. A questo punto non ci rimane che attendere la smentita o la conferma da parte dei diretti interessati.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!