Emis Killa, post su instagram “Non sono Ricco” la metà dei guadagni va allo stato

Emis Killa
Emis Killa

Il rapper Emis Killa precisa di non essere ricco, lo stato si prende la metà dei suoi guadagni

Destano stupore e sorpresa le rivelazioni di Emis Killa su Instagram. Il rapper confessa, a chi gli ha chiesto se il successo gli ha dato alla testa, che a volte non ha una concezione equilibrata delle cose. Il cantante ha detto che in alcune occasioni ha mancato di umiltà, come quando ha parlato di un paio di jeans costosi come se fossero normali.

Qualcuno gli ha fatto notare che costavano la metà di quanto guadagnava al mese. Killa ha ammesso di averlo fatto ma non con cattiveria, poiché a lui viene naturale parlare così.

Il motivo è chiaro, abituarsi ad un altro stile di vita porta a dimenticare che quella che si sta vivendo in realtà non è la normalità. Ed è quello che ha fatto Killa, che come rapper di successo ovviamente conduce un altro tenore di vita!

Su Instagram Emis Killa ha detto di non essere ricco

Sono in molti a pensare che i personaggi famosi sono ricchi, e quindi sono in tanti a pensare che il rapper goda anche lui di tanta ricchezza. Tuttavia, Emis Kulla ha voluto ridimensionare le cose dicendo che in realtà lui non è ricco, ma benestante. Cosa vuole dire il cantante?

Come è possibile che uno del suo calibro non possa essere considerato ricco? Anche se gli altri lo pensano, il rapper ha ribadito che altri cantanti come Ligabue e Vasco Rossi possono essere ritenuti ricchi. Lui invece no, anche se il suo successo è innegabile. Il cantante ha dunque sfatato un mito, quello che tutti coloro che entrano nel ramo musicale da un giorno all’altro diventano dei nababbi.

Lo stato si prende la metà dei guadagni del rapper

Killa ha voluto quindi chiarire ai fan che non è ricco come pensano, ma che è una persona che grazie al suo successo sta bene economicamente.

Tutto meritato, ovviamente, nessuno gli ha regalato nulla, e tutto quello che ha conquistato lo deve al suo talento. Il rapper non manca di fare un’allusione allo stato e alla tassazione che applica sui guadagni delle persone.

Killa ha infatti detto che in Italia oltre la metà dei guadagni vanno a finire nelle casse dello stato. Come ben sappiamo, la tassazione è pesante nel nostro paese. Tuttavia, spesso non è tutto oro quello che luccica!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!