‘Mi danno per spacciata ma…’: Carolyn Smith, la confessione sul tumore, la sofferenza della giurata di Ballando con le Stelle

Carolyn Smith stanca di leggere notizie sulla sua finta morte

Nell’ultimo numero in edicola del magazine Nuovo è contenuta una lunga intervista a Carolyn Smith, la presidentessa della giuria di Ballando con le Stelle. L’ex danzatrice, per fortuna supportata dalla presenza del marito, ha confessato di essere molto turbata di quello che legge sul web che la riguardano.

Ricordiamo che la coreografa da diversi anni sta combattendo con tutte le sue forze ad un cancro. Infatti nelle ultime settimane più volte su internet si è letto delle fake news che annunciavano la sua morte. A quel punto la diretta interessata ha detto:

“Tutto questo non solo mi danneggia moralmente, ma anche nel lavoro visto che per fortuna ho ancora tanti impegni e con la mia professione ci campo”.

La donna è stanca di leggere certi titoloni ad effetto replicando così: “Mi danno per spacciata, ma io sono ancora in pista!”.

La giudice di Ballando con le Stelle si confessa al periodico Nuovo

Intervistata dal periodico diretto da Riccardo Signoretti, Carolyn Smith oltre a ribadire di essere stufa di leggere notizie non veritiere sulla sua salute, ha confidato che la fede la sta aiutando moltissimo. Da quando sua madre è morta ora le fa da angelo custode:

“Ho subito tante sofferenze e ho imparato a contare su me stessa e sulla mia forza di volontà”.

Per fortuna al fianco della coreografa c’è sempre il marito che in questo lungo calvario non l’ha mai lasciata un attimo. La giurata di Ballando con le Stelle, nonostante le sofferenze dovute alla chemio si mostra sempre sorridente e con una grande forza d’animo:

“Questo mi ha resa ancor più forte”.

Carolyn Smith ha fondato Dance for Oncology

Intervistata dal settimanale Nuovo, Carolyn Smith ha inoltre raccontato che in questi mesi ha ideato la Dance for Oncology ottenendo il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri. Per l’ex ballerina si tratta di un grande traguardo, un progetto di ballo dedicato esclusivamente a tutti i pazienti affetti da un tumore dandogli la possibilità di migliorare la loro condizione psicofisica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)