‘Si devono vergognare…’: Ursula Bernardo sbotta, lo sfogo dell’ex dama di Uomini e Donne

Ursula Bennardo

Ursula Bennardo si sfoga contro le donne incinte che fumano

Il 2019 è praticamente finito, quindi in tanti hanno deciso di fare un bilancio di questo anno che ha regalato tante belle cose, ma anche molte negative. Tra questi c’è Ursula Bennardo che, attraverso il suo seguitissimo account Instagram ha avuto un duro sfogo. In pratica l’ex dama del Trono over di Uomini e Donne se l’è presa contro tutte le donne che continuano a fumare durante la gravidanza:

“Approfitto per dire a quelle donne che non hanno smesso di fumare in gravidanza e durante l’allattamento che si devono vergognare!”.

Inoltre la compagna di Sossio Aruta ha continuato così il suo sfogo di fine anno:

“Non esiste il ‘Non ce l’ho fatta’. Anche io ho sofferto all’inizio e ho voluto ogni giorno, ma non l’ho fatto per la sua salute. Prima i figli poi noi”.

Lo sfogo dell’ex dama del Trono over di Uomini e Donne su Instagram

Attraverso il suo profilo IG, Ursula Bennardo ha avuto un vero e proprio sfogo dicendo che non avrebbe mai pensato di ricostruirsi un’altra famiglia. Poi l’ex dama del parterre senior di U&D ha detto anche:

“Ho sempre avuto una forte personalità e poca paura di affrontare qualsiasi cosa, ma credo che i miei figli e ciò che ho vissuto in passato mi abbiano fortificata”.

Ricordiamo che la donna è madre di tre figli maschi avuto da una precedente relazione sentimentale, e di una femminuccia Bianca, nata pochi mesi fa, avuta dall’ex cavaliere Sossio Aruta. Una bella famiglia allargata, in poche parole.

Ursula Bennardo: ‘Non sto mai ferma…’

Inoltre Ursula Bennardo ha fatto delle dichiarazioni molto forti nei confronti dell’ex marito. Poi ha detto di non stare mai ferma un minuto durante la giornata. D’altronde occuparsi di quattro figli e del compagno Sossio Aruta non è una passeggiata di salute:

“Non posso permettermi di stare ferma un minuto. Con l’amore si può fare tutto”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)