Compensi Uomini e Donne, Tina Cipollari e Gianni Sperti, Jack Vanore e Tinì Cansino: ecco quanto guadagnano per ogni puntata

Opinionisti Uomini e Donne

Quanto percepiscono gli opinionisti di U&D?

Chi segue il dating show Uomini e Donne sa perfettamente che è suddiviso in due Troni: quello classico e quello over. Oltre alla padrona di casa Maria De Filippi, in studio sono presente anche gli opinionisti.

Nel primo sono presenti Tina Cipollari, Gianni Sperti, Jack Vanore e da poco anche l’ex tronista Lorenzo Riccardi. Mentre nel parterre senior oltre all’ex ballerino e alla vamp frusinate è presente pure Tinì Cansino. Ma quanto guadagnano tutti questi artisti all’interno del programma pomeridiano di Canale 5?

I compensi di Gianni Sperti, Tina Cipollari, Jack Vanore e Tinì Cansino

Stando a quanto riportato da un noto sito internet, gli opinionisti del dating show Uomini e Donne percepirebbero una bel compenso alla fine di ogni mese. Sembra che la cifra di Gianni Sperti, Tina Cipollari, Jack Vanore e Tinì Cansino si aggiri tra i mille e i duemila euro a puntata.

Quindi, visto che ogni sette giorni vengono effettuate due puntate (una per il trono classico e una per il parterre senior), il cachet che la vamp bionda e l’ex di Paola Barale porterebbero a casa sarebbe sostanziosa (circa 16 mila euro). Mentre i guadagni di Jack Vanore e di Tinì Cansino sono minori visto che i due sono presenti solo ad una registrazione a settimana.

I ruoli degli opinionisti di Uomini e Donne

E se la vamp Tina Cipollari è presente a Uomini e Donne per commentare le vicende sentimentali dei tronisti, ma anche delle dame e dei cavalieri, Gianni Sperti si occupa delle segnalazioni e smascherare coloro che vogliono prendere in giro la redazione di U&D.

L’opinionista frusinate, inoltre, continua ad essere un tassello fondamentale del Trono over grazie ai siparietti e alle discussioni, anche abbastanza accese, con la dama torinese Gemma Galgani. Mentre Tinì Cansino e Jack Vanore si limitano a parlare solo in rare eccezioni. Infine Lorenzo Riccardi è stato chiamato da Maria De Filippi per dare vivacità al Trono classico che ultimamente sta perdendo sempre più credibilità.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)