‘Si butta per terra per l’emozione’: Mara Venier scoppia a piangere per il brutto male che ha colpito un 12enne

Mara Venier

Emozioni nell’ultima puntata de La porta dei sogni

Venerdì sera su Rai Uno è andato in onda il terzo ed ultimo appuntamento de La porta dei sogni, il nuovo format della tv di Stato che è stato affidato a Mara Venier. Una puntata che ha chiuso il suo ciclo col 16% di share, pochino visto i risultati della conduttrice veneziana con la sua Domenica In. Tuttavia si trattava solo di un esperimento e la messa in onda è avvenuto fuori il periodo di garanzia.

Tra le tante storie raccontate dalla moglie di Nicola Carraro, c’è quella del giovanissimo Juma, un ragazzo che arrivava direttamente dalla Tanzania, uno degli Stati più poveri dell’Africa. Purtroppo quest’ultimo quando era dodicenne è stato colpito da un brutto male, ossia un cancro alla mandibola.

Mara Venier piange in studio

La dottoressa Simona con grande impegno riuscì a far arrivare il ragazzo nel nostro Paese per farlo curare. Successivamente è stato affidato a due genitori affidatari che si sono presi cura di lui come se fosse il loro figlio.

E a La porta dei sogni la padrona di casa Mara Venier ha realizzato il suo grande desiderio. In puntata viene mandata in onda una clip che contiene un messaggio commovente della madre al ragazzo che era stato colpito da un tumore.

La donna ha detto che le è costato tantissimo separarsi da lui e ha dovuto affrontare un viaggio lungo e faticoso per comprargli un paio di scarpe. Poi ha affermato anche che il figlio è molto fortunato ad avercela fatta anche se si sono detti addio.

La madre di Juma si getta a terra, Mara Venier non riesce a parlare

Dopo la messa in onda del filmato, la regia ha staccato rientrando nello studio de La porta dei sogni. A qual punto Mara Venier era troppo emozionata scoppiando a piangere davanti a tutti. Ma non è finita qui, infatti subito dopo c’è stata la vera e propria sorpresa. Da dietro le quinte è entrata la madre di Juma che vedendo a pochi passi suo figlio, si è gettata sul pavimento per la forte commozione.

A quel punto la donna ha ringraziato Dio perché non si sarebbe mai aspettata che un giorno avrebbe riabbracciato il figlio. Mentre la padrona di casa non è riuscita più a dire una parola per la forte emozione. Inoltre si è messa in disparte per far vivere questo momento solo ai due consanguinei.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!