Rod Stewart fa a pugni per entrare ad un party per bambini e vine arrestato

Rod Stewart
Rod Stewart

Rod Stewart cerca di entrare ad una festa col figlio e ha fatto a pugni con un buttafuori, arrestato anche se ha chiesto scusa

La rockstar britannica Rod Stewart ha fatto a pugni ed è stato arrestato. Il cantante ha 74 anni e voleva prendere parte ad una festa col figlio insieme al figlio di 39 anni. Il party di Capodanno era stato organizzato in forma privata al Breakers hotel di Palm Beach ma il figlio del cantante voleva entrare lo stesso.

Dopo svariate insistenze le cose si sono messe male e sono sfociate nella violenza quando il figlio è stato fermato da un addetto alla sicurezza. Il cantante ha quindi fatto a pungi con questa persona e sarà costretto a presentarsi in un tribunale di Palm Beach, in Florida.

L’accusa per Rod Stewart è di percosse nei confronti del buttafuori, un reato di lieve entità in genere punibile con una semplice multa. Sarà comunque il tribunale a decidere sulla sentenza.

Rod Stewart e il figlio hanno colpito il buttafuori

A confermare la vicenda sono le stesse autorità della cittadina della Florida che di recente hanno pubblicato quanto è accaduto nella serata dell’ultimo dell’anno.

Padre e figlio, rispettivamente Stewart e Sean, pare abbiano subito alzato la voce quando l’addetto alla sicurezza ha detto loro che si trattava di un evento privato a cui i bambini non potevano partecipare. I due si erano quindi rifiutati di andare via dall’area per bambini e la situazione è degenerata. Dopo aver alzato le voci sono passati alle mani e hanno spinto il buttafuori, poi gli hanno dato un cazzotto alle costole.

La rissa e tutto quanto è avvenuto è stato ulteriormente confermato dalle telecamere di sorveglianza installate dentro l’albergo e mostrano ogni movimento dei tre.  Rod Stewart si trovava a Palm Beach per trascorrere il capodanno con la famiglia ma purtroppo questa vicenda ha rovinato le vacanze del cantante.

Il cantante ha poi chiesto scusa per il suo comportamento

Probabilmente resosi conto di quanto avvenuto, Rod Stewart ha poi chiesto scusa ma l’addetto alla sicurezza ha detto di volergli fare causa. Il cantante non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione riguardo quanto accaduto, mentre Sean ha riferito a TMZ che si aspetta l’assoluzione per entrambi.

La posizione di Rod Stewart sarà comunque decisa dal giudice il 5 febbraio e la rockstar dovrà presentarsi davanti al giudice della Contea di Palm Beach.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!