Brad Pitt, ha smesso con l’alcool grazie a Bradley Cooper: “Gli devo tutto”

Bradley Cooper e Brad Pitt

Brad Pitt ha vinto la battaglia contro la sua dipendenza dall’alcool. Lo sponsor? Bradley Cooper

Oltre un anno e mezzo fa, Brad Pitt confessò in un’intervista a GQ Style di aver avuto alcuni problemi con l’alcolismo, tanto da non ricordare un giorno dall’uscita dal college in cui non era ubriaco o non stava fumando una canna (et similia).

Ha smesso con tutto quanto, eccetto le sostanze alcoliche, solamente nel momento di metter su famiglia. Tuttavia, dopo il divorzio da Angelina Jolie ha ripreso ad alzare troppo il gomito. Era capace di scolarsi un White Russian nascosto sotto il tavolo: davvero un bravo professionista, dichiarava sarcastico.

Poi, passati mesi di depressione, Brad Pitt ha detto basta. Per il proprio bene e per essere un buon padre doveva darsi una regolata. Dunque, ha intrapreso un percorso di disintossicazione, supportato da amici e familiari, fino alla decisione di partecipare alle riunioni degli alcolisti anonimi, entrando in un gruppo di sostegno spalleggiato dal collega Bradley Cooper.

Quando mesi fa, al Festival di Venezia, Pitt annunciò al New York Times di aver chiesto aiuto all’associazione, qualcuno si era chiesto chi fosse il suo buddy o sponsor, quella da chiamare immediatamente appena viene la tentazione.

La rivelazione agli Awards del National Board of Review

Non era però emerso il nome del supporter d’eccezione, fino alla cerimonia degli Awards annuali del National Board of Review appena andate in scena, ai quali Brad Pitt ha ricevuto il premio come miglior attore non protagonista per C’era una volta… a Hollywood, l’ultima opera cinematografica di Quentin Tarantino, già premiato in precedenza con un Golden Globe per lo stesso ruolo.

A tributargli il riconoscimento è stato Cooper e nell’istante in cui lo ha visto sul palcoscenico Brad lo ha stretto in un lungo abbraccio.

Brad Pitt: ogni giorno è più felice

La ragione del gesto è stata subito spiegata da Pitt in persona, che ha voluto iniziare il proprio discorso di accettazione del premio ringraziando pubblicamente il suo grande amico per averlo spinto a vincere la sua dipendenza dall’alcool.

Bradley ha appena messo sua figlia a letto ed è accorso all’evento. Sobrio grazie a lui, da allora ogni giorno per Brad è stato più felice. Gli vuole bene e lo ringrazia. Gli deve tutto, ha concluso. Poi un nuovo abbraccio tra i due, con grandi pacche sulla schiena di Bradley, visibilmente toccato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com