Taylor Swift non sarà mai più amica di Justin Bieber: i peccati imperdonabili

Taylor Swift non perdonerà mai Justin Bieber
Justin Bieber e Taylor Swift

Taylor Swift non concederà mai il perdono a Justin Bieber per aver fatto soffrire l’amica Selena Gomez. Non sarebbe, tuttavia, l’unica ragione

Da anni l’amicizia tra Justin Bieber e Taylor Swift si è interrotta. In una recente intervista, la cantante di ME! ha lasciato intendere fra le righe che non perdonerà mai il collega per aver ferito Selena Gomez. C’è sempre stata una sorta di forte sorellanza tra lei e la Gomez.

In uscita con un nuovo album, Selena conferma di crederci davvero. Dal loro primo incontro l’ha sempre voluta al proprio fianco e viceversa. Nella sua vita sa lasciarsi alle spalle i comportamenti delle persone ree di ferirla. Ma dubita di poter fare lo stesso con chi ha ferito Taylor Swift. Il sentimento sarebbe reciproco e stando ai ben informati Taylor è assolutamente restia a perdonare Justin, dati gli errori commessi in passato.

In realtà pure qualche motivo personale spinge la Swift a portare avanti la crociata personale contro il canadese. Lo scorso anno, mentre lei e Scooter Braun ingaggiarono una faida sui social, Justin, intervenendo nella conversazione, le diede della bugiarda. Poco dopo Justin chiese però scusa a causa del post tanto offensivo pubblicato su Instagram.

La polemica social con Scooter Braun

Ma ricapitoliamo cosa successe allora. In un messaggio Taylor Swift rivelò il veto posto da Scooter Braun e Scooter Borchetta di portare agli American Music Awards le sue vecchie hit, permesso negato anche per un documentario su Netflix.

Allora Bieber mise in dubbio la credibilità della giovane. Riteneva fosse divertente, ma nel ripensarci lo considerò indelicato e irrispettoso. Braun non aveva avuto alcuna influenza nel commento e non era stato nemmeno parte in causa della conversazione. In realtà gli aveva suggerito di non scherzarci nemmeno sopra.

Justin Bieber: le scuse a Taylor Swift e un invito disatteso

Scooter – proseguiva Bieber – ha avuto il sostegno della Swift fin dall’inizio in cui ha scelto di aprirsi a lui. Nel tempo non si sono incrociati, non hanno avuto l’occasione di confrontarsi sulle loro differenze, sofferenze e frustrazioni. Dunque, l’attacco via social media, istigando le persone contro Scooter, era scorretto, sentenziava Bieber.

Gli era sembrato intendesse ricevere compassione, indirizzando i rispettivi ammiratori a bullizzare Scooter. A nome suo e di Scooter esprimeva infine il desiderio di chiarire qualsiasi sofferenza o conflitto. Un appello evidentemente inascoltato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!