Festival di Sanremo 2020: “Basta con questa marmellata di me**a”

Festival di Sanremo 2020
Festival di Sanremo 2020

Festival di Sanremo 2020: Ivan Cattaneo sbotta sui social dopo le critiche circolate in rete

Può cambiare conduttore, può cambiare direttore artistico, ma le polemiche no, non se ne vanno mai. Sul Festival di Sanremo 2020 sono fioccate cocenti critiche contro Amadeus e la scelta dei Big in gara.

Nel lotto dei 22 artisti, annunciati in un’intervista esclusiva a La Repubblica, il ravennate ha aggiunto due nomi. Un folto cast, motivo di feroci discussioni, dalle quali prende però le distanze Ivan Cattaneo, intervenuto in rete per perorare la 70esima edizione in arrivo.

Punto di esaurimento

Devono ancora accendersi le luci sul Festival di Sanremo 2020 che le critiche imperversano, riguardanti gli artisti previsti all’Ariston, come Elettra Lamborghini e Rita Pavone. Proprio queste due sono le cantanti menzionate dall’ex gieffino, mentre invita tutti a seguire i veri protagonisti, ossia i pezzi.

Non capisce più il livello di marciume fatiscente raggiunto ormai dai social, sbotta Cattaneo. Non è possibile perdere il proprio tempo discutendo sull’età della Pavone o sul lato B della Lamborghini. Il cantante va quindi contro chi contesta a prescindere il Festival di Sanremo 2020. Conferma un fatto: non si aspetta manco più l’unico fattore realmente rilevante, cioè le canzoni.

Evidente il fastidio provato da Cattaneo, in netta controtendenza rispetto alle opinioni negative diffuse negli scorsi giorni. Poiché si chiama Festival della canzone e non del cantante chiunque può andar bene, se ha il brano giusto: giovane o anziano, sovranista o dal sedere prorompente.

Festival di Sanremo 2020: Cattaneo pensa alle canzoni

Non usa mezzi termini Cattaneo nell’esprimere la propria opinione sul Festival di Sanremo 2020. Rita Pavone è stata immediatamente contestata in seguito all’annuncio e la stessa Elettra Lamborghini ha incassato feroci contestazioni. Il cantautore puntualizza successivamente su Instagram di dissociarsi totalmente dalla marmellata di “M…” assoluta.

La curiosità dell’ex concorrente del Grande Fratello verte invece sulla componente canora, in grado di riservare piacevoli sorprese. Attende fiducioso i nuovi pezzi, in quanto se saranno belle, dureranno pure 100, 200 anni, mentre gli artisti, mezzi di diffusione, saranno giustamente e per tempo dimenticati.

Il post di Cattaneo ha immediatamente suscitato una reazione nei follower, perlopiù concordi.

View this post on Instagram

Ma io non capisco più davvero il marciume fatiscente raggiunto ormai dai socials!!! Ma come si può perdere la propria vita discutendo sul culo della Lamborghini o sull età della Pavone ???? Facendo tra l’altro capire che ,ormai non si aspetta nemmeno più l’unica cosa a cui vale davvero la pena di dare un giudizio : e cioè sulle canzoni !!! Visto che si chiama FESTIVAL DELLA CANZONE E NON FESTIVAL DEL CANTANTE : VECCHIO O GIOVANE ,SOVRANISTA O CULONE CHE SIA !!! Mi allontano e dissocio totalmente da tutta questa marmellata di Merda assoluta ! E attendo invece con curiosità ,le nuove canzoni visto che se belle saranno ,esse dureranno anche cento ,duecento anni ,mentre noi cantanti umili mezzo di diffusione saremo giustamente e per tempo dimenticati ! STOP!

A post shared by ivan cattaneo (@ivancattaneoreal) on

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!