Clizia Incorvaia, triangolo con Sarcina e Scamarcio: fuori è scontro

Clizia Incorvaia: il pubblico si divide sul presunto tradimento del marito Francesco Sarcina con Riccardo Scamarcio
Clizia Incorvaia Francesco Sarcina e Riccardo Scamarcio

Clizia Incorvaia: il pubblico esprime opinioni contrastanti sul presunto tradimento tra lei e Riccardo Scamarcio

Lo immaginavamo già al suo annuncio come nuova concorrente. Previsioni confermate: Clizia Incorvaia ha parlato dell’ex Francesco Sarcina durante il secondo appuntamento in prima serata col Grande Fratello Vip 4, trasmesso su Canale 5 venerdì 10 gennaio.

Alfonso Signorini, conduttore di questa nuova edizione, le ha chiesto un parere su alcuni aspetti riguardanti il presunto tradimento con Riccardo Scamarcio, migliore amico nonché testimone di nozze del leader delle Vibrazioni. Lei ha rivelato il bacio, ma Scamarcio ha sempre negato, tramite fonti vicine, qualsiasi coinvolgimento.

Signorini voleva scoprire il motivo per cui l’interprete di numerosi film italiani e internazionali non abbia mai confermato la versione della donna. Clizia Incorvaia ha risposto di non sapere perché lui abbia negato. Non le va di entrare nella vicenda, anche se non comprende perché dovrebbe inventarsi il bacio.

Uscivano da una crisi e nel momento di tornare insieme si sono detti di raccontarsi qualunque cosa per ricominciare con trasparenza. Preferiva evitare di farlo: guardare con chi stavi è inutile, ti rende una persona debole e non è un modo per ripartire in maniera sana.

L’arringa difensiva

In sua discolpa, Clizia Incorvaia ha aggiunto che, laddove avesse mentito, Scamarcio sarebbe stato nella facoltà di denunciarla per diffamazione, invece così non è stato. Stando alla sua opinione non si configurano nemmeno gli estremi del tradimento, sicché il bacio è scoccato quando non stavano insieme.

A difenderla, su imbeccata di Signorini, Adriana Volpe. L’ex conduttrice di Mezzogiorno in Famiglia pensa che le parole non solo possano fare far male, ma pure sfregiare. Quando infangano il nome, ti sfregiano, chi la guarda penserà infatti costantemente se abbia ragione lui o lei. Ha un’immagine offuscata.

Antonella Elia difende Clizia Incorvaia

Solidale è poi l’intervento di Antonella Elia. Per lei Clizia non ha commesso nessun errore e le sfugge la ragione di martirizzarla. Non vede nulla di sbagliato a baciare un altro nel momento in cui ti lasci. Moralismo gratuito, un processo alle intenzioni dettato dal bisogno di creare scandalo.

L’opinione della storica valletta di Mike Bongiorno ha diviso in due gli utenti. Su Twitter c’è chi ha apprezzato il sostegno femminile e chi invece è rimasto contrario: non è tollerabile baciare il migliore amico del rispettivo marito, che sia in un periodo di pausa o meno.