Ficarra e Picone, successo a Striscia la Notizia: “La loro fortuna”

Ficarra e Picone: il segreto del loro successo secondo Maurizio Costanzo
Ficarra e Picone

Ficarra e Picone, ritorno bomba a Striscia la Notizia: qual è il loro segreto? Parla Costanzo

L’Epifania tutte le feste se le porta via. Ma, in compenso, ci ha lasciato una super coppia di conduttori a Striscia la Notizia, Ficarra e Picone. Come al solito, il duo comico è partito col piede giusto e gli ottimi ascolti registrati in questa loro prima settimana lo confermano.

Ok, il tg satirico funziona da decenni ormai, certamente però gli irriverenti siciliani lasciano sempre il segno. Quale ragione li fa così tanto amare? Anche se risposte assolute e inconfutabili, ovviamente, non esistono, il mito Maurizio Costanzo rende bene un’idea dell’importante seguito.

Lo storico giornalista ha scritto un interessante articolo per Libero Quotidiano, dedicato proprio ai programmi attualmente in onda. Nello show di Canale 5 hanno rifatto capolino Ficarra e Picone, subito ben accolti. Non una prima avventura, anzi: ormai da anni i due si alternano con i soliti altri volti noti alla guida. E mai hanno sfigurato.

Basso profilo

In parallelo stanno portando avanti brillantemente la carriera al cinema. Difatti, segnala attentamente Costanzo, vengono da Il Primo Natale, il loro film di maggiore successo, arrivato a superare quota 15 milioni di incassi nelle sale. Insomma, Ficarra e Picone bucano sia il grande che il piccolo schermo.

Soddisfazioni lavorative destinate probabilmente a continuare, dato pure l’approccio dei due artisti siciliani. Secondo il marito di Maria De Filippi sono sicuramente talentuosi, ma hanno anche una rara dote umana, bravi nel non essersi montati la testa, a differenza magari di qualche collega.

Nello stesso editoriale Costanzo spende apprezzamenti ad Avanti un Altro. Un format valido, sulla linea delle precedenti edizioni, e laddove ve ne fosse il bisogno costituisce la conferma dell’ecletticità di Paolo Bonolis, coadiuvato dal maestro Luca Laurenti.

Ficarra e Picone e gli altri promossi

Merita i complimenti lo stesso Amadeus, capace di parlare al pubblico. Indaffarato tra I Soliti Ignoti, i preparativi del Festival di Sanremo 2020 e l’ultimo dell’anno a Potenza, la Rai pare abbia solamente il ravennate, e quindi Maurizio chiede sarcastico se Mediaset possa prestare qualcuno alla concorrenza, in caso di bisogno.

Infine, il 7 gennaio è partito su Italia 1 il programma La Pupa e il Secchione (e viceversa). A tirarne le redini Paolo Ruffini e Francesca Cipriani. In passato la trasmissione andò molto bene. Per ora Costanzo evita di esprimere giudizi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!