Malore a Il cantante mascherato, la confessione di Milly Carlucci: ‘Si è sentito male perché…’

Milly Carlucci

Milly Carlucci parla del malore accusato dal Mastino

Venerdì scorso in prima serata su Rai Uno ha preso al via la prima puntata de Il cantante mascherato, il format coreano condotto nel nostro Paese da Milly Carlucci. E proprio quest’ultima è stata ospite a La vita in diretta per parlare con Alberto Matano e Lorella Cuccarini del grande successo ottenuto all’esordio. Poi l’artista abruzzese ha svelato un retroscena che riguarda uno dei concorrenti in gara, ovvero il Mastino.

La Carlucci ha detto che quest’ultimo si è sentito male durante le prove e per poco non sveniva. Il motivo? Il malore è stato causato dal gran caldo che si prova all’interno della maschera. Quindi, gli addetti ai lavori quella sera gli hanno portato un ventilatore per farlo stare meglio.

Il successo d’ascolti de Il cantante mascherato

Milly Carlucci ancora una volta è stata ospite a La vita in diretta per parlare de Il cantante mascherato. La conduttrice abruzzese ha trovato un padrone di casa, Alberto Matano, non proprio informa, infatti era molto raffreddato.

Parlando dello show che venerdì ha raccolto davanti al teleschermo oltre quattro milioni di telespettatori, la presentatrice di Ballando con le Stelle ha fatto delle rivelazioni sulle voci dei concorrenti. In pratica la produzione del programma ha trovato alcune difficoltà nel mascherarle e non fare capire ai giudici chi si nasconde dentro alle otto maschere.

Milly Carlucci annuncia la data della nuova stagione di Ballando con le Stelle

Milly Carlucci ha approfittato della sua ospitata a Lavita in diretta per fare un annuncio. La nuova edizione di Ballando con le Stelle prenderà il via da marzo 2020 sempre il sabato sera su Rai Uno. Anche quest’anno si scontrerà con la fase finale di Amici di Maria De Filippi, 19esima edizione.

Al momento, però, l’artista abruzzese non ha rivelato nulla sul cast e della presenza di nuovi professori di danza. Infine prima di salutare Alberto Matano, la Carlucci ha ricevuto due videomessaggi: uno da parte della blogger Selvaggia Lucarelli e l’altro da Fabio Canino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)