‘Tu non mi ridi in faccia, ti smonto…’: Paolo Bonolis ‘minaccia’ il Bonus Daniel ad Avanti un altro! [VIDEO]

Avanti un altro!

Torna Avanti un altro! e mette in difficoltà L’Eredità

Da una settimana ha preso al via la nona stagione di Avanti un altro!, il più irriverente e strambo game show della televisione italiana. Alla guida del quiz show del preserale di Canale 5 sempre la solita coppia, ovvero quella composta da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

Il loro ritorno sul piccolo schermo, l’ultima volta con Ciao Darwin 8, è stato un gran successo. La fascia occupata dal gioco televisivo ha avuto un incremento di telespettatori e ovviamente di share, raggiungendo anche il 20%. Un campanello d’allarme per Flavio Insinna e la sua L’Eredità che nonostante tutto continua a vincere.

Paolo e i siparietti con Daniel Nillson

E se nell’attuale stagione abbiamo visto il cambio della Bonas, l’ingresso di Sara Croce al posto di Laura Cremaschi, il Bonus è rimasto sempre lo stesso. Infatti i concorrenti di Avanti un altro! hanno la possibilità di raddoppiare il proprio montepremi rispondendo in modo corretto ad una domanda fatta dal svedese Daniel Nilsson. Quest’ultimo ha un particolare rapporto conflittuale con il padrone di casa Paolo Bonolis.

Infatti la passate edizione i due hanno avuto numerosi scontri, ovviamente con tono ironico, durante la messa in onda della puntata. E un diverbio c’è stato qualche giorno fa quando il collega di Luca Laurenti si è alzato dalla sua postazione’minacciando’ il modello.

Scontro tra Paolo Bonolis e il Bonus Daniel Nillson

Nella puntata di Avanti un altro! andata in onda su Canale 5 la scorsa settimana, Paolo Bonolis stava facendo delle domande alla concorrente Giorgia. Erano dei quesiti che riguardavano canzoni da centralino. Ad un tratto, però, il conduttore romano ha pronunciato in modo errato la parola hawaiane provocando una risata da parte di Daniel Nillson.

Atteggiamento che ha fatto innervosire l’artista capitolino che, senza pensarci due volte si è avvicinato a lui dicendo che deve ringraziare Dio se ancora lavora in televisione. Poi lo ha minacciato di smontarlo come un mobile dell’Ikea se continua ad ironizzare. Ecco il video in questione:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!