‘Il palo è liscio o ruvido…’: imbarazzo ad Avanti un altro, Paolo Bonolis li caccia fuori [VIDEO]

Doppi sensi ad Avanti un altro!

Senza ombra di dubbio Avanti un altro! è il programma giusto in cui si possono vincere i soldi ma bello stesso tempo divertirsi. Ad esempio, un paio di puntate fa nello studio 1 dell’ Elios in Roma si è presentata una giovane concorrente che si chiama Vanessa Russo.

Quest’ultima arriva a da Voghera, un comune in provincia di Pavia. La 24enne studia Farmacia all’università e nel tempo libero fa molte cose, tra cui la polerina, ovvero la danza sul palo. A quel punto Paolo Bonolis le ha chiesto di fare un piccola dimostrazione. Ma la ragazza ha ironizzato sul fatto se il palo fosse liscio o ruvido.

Si tratta di un vero e proprio doppio senso che ha scatenato l’applauso del pubblico. Per questa ragione e il conduttore romano ha perso la pazienza mandando via 4 giovani seduti nella platea.

Vanessa Russo si esibisce col palo

Ma i doppi sensi ad Avanti un altro altro! non sono terminati qui. Infatti Paolo Bonolis è andato a costatare di persona se il palo in cui di solito scende Luca Laurenti fosse rigido o no.

A quel punto la concorrente Vanessa ha chiesto al padrone di casa se poteva togliersi le scarpe, l’artista romano ha preso la palla al balzo dicendole che per lui poteva anche spogliarsi. Quindi è partita la musica e la studente 24enne ha detto che era liscio, quindi faceva fatica a ballare. (Continua dopo il video)

La valletta di Avanti un altro! prova a danzare col palo

Paolo Bonolis ha chiesto alla concorrente Vanessa che ci vuole molta pratica per realizzare questa disciplina. A quel punto ha chiesto alla valletta della serata di provare la performance. C’è da dire che la donna è visibilmente in carne e non proprio giovanissima.

Infatti le è venuto quasi impossibile attaccarsi al palo e danzare. Un siparietto molto divertente che ha fatto piacere al pubblico presente in studio e quello che guardava da casa. Sono tutti elementi che fanno sollevare gli ascolti al game show del preserale di Canale 5.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!