Uomini e Donne: le parole di Giulio e Giulia dopo la scelta

Ecco che cosa hanno detto Giulio Raselli e Giulia D’Urso dopo la scelta a Uomini e Donne.

Uomini e Donne: la scelta di Giulio Raselli è Giulia D’Urso

Finalmente Giulio Raselli è giunto ad una scelta. Lunedì 20 gennaio la puntata di Uomini e Donne è stata trasmessa in diretta e Giulio ha comunicato alle sue corteggiatrici la sua decisione.

Il tronista ha chiamato in studio prima Giovanna e le ha detto che, nonostante ci abbia messo tutta l’intenzione e lei gli piacesse davvero molto, ha trovato un muro e delle difficoltà. Il suo cuore andava da Giulia.

Giovanna si è arrabbiata molto e anche Giulio ha dovuto bere acqua e calmarsi prima di poter fare la sua scelta. Quando è arrivata Giulia, lui non riusciva neanche a parlare e Maria lo ha invitato a dirle quelle due parole molto semplici. Giulio a quel punto ha guardato Giulia e l’ha pregata di dirgli di sì perché la ama.

Le parole dopo la scelta

Dopo la puntata sono stati pubblicati dei video in esclusiva su WittyTv. Giulio ha confessato di non essersi mai sentito così e che crede che ci siano le basi per una storia d’amore molto importante. Da qualche settimana a questa parte si è reso conto di provare per Giulia un sentimento grande e vuole continuare a dirlo e ripeterlo perché ne è molto felice.

Dopo la puntata Giulio e Giulia non riuscivano a non baciarsi e ad accarezzarsi di continuo. Giulia ha detto di aver avuto paura perché pensava di non essere la scelta. Giulio ha detto che non vede l’ora di stare con lei e poi ha chiamato la mamma. Quest’ultima ha detto che hanno visto da casa la puntata e che si sono commossi. Giulia le ha detto che porterà Giulio con lei in Puglia e poi andrà a trovarli.

Insomma, sembra che Giulio e Giulia si siano davvero innamorati già nello studio di Uomini e Donne e che adesso siano pronti per tutte le cose di cui hanno parlato durante il loro percorso. Giulio ha voglia di una convivenza, di una storia importante e di una famiglia. Come andrà tra di loro? Voi che cosa ne pensate?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!