Lady Gaga, spunta il nuovo singolo: parla la cantante

Lady Gaga

Lady Gaga: circola in rete il pezzo Stupid Love. Alle domande se il leak sia vero, la popstar americana risponde con sarcasmo

Ovunque la metti, Lady Gaga fa sempre bella figura e ne esce vincitrice. Sul valore della pop star americana (ma con origine italiane) è praticamente impossibile obiettare: troppo talentuosa e troppo carismatica per negarne il talento.

Conclusi gli impegni cinematografici, reduce da un debutto folgorante come protagonista assieme a Bradley Cooper in A Star is Born, l’amatissima, quasi venerata, interprete riscopre il sentimento provato nei riguardi della musica, il suo primo e più grande amore.

Da oltre un decennio Lady Gaga domina le scene e, in tutti questi anni dove sono venute fuori tante talentuose artiste, ha mantenuto inalterato lo status meritatamente raggiunto. Non basterebbero due mani per contare le strepitose hit lanciate e presto farà forse ancora il botto. Difatti, martedì in rete è finita la versione completa di Stupid Love, quello che probabilmente sarà il nuovo singolo della cantante.

Lady Germanotta commenta i rumor sul presunto pezzo

Se fin dal principio i fan erano convinti si trattasse di un leak attendibile, oggi le probabilità affinché la teoria risulti fondata aumentano. Ed esponenzialmente. Dopo aver atteso oltre 24 ore dominate dal silenzio, Lady Gaga è intervenuta, mediante un fantastico tweet fantastico.

Invece di prenderla male o fingere di non saperne nulla, l’interpreta ironizza sul leak del nuovo pezzo e tra le righe trasmette un messaggio. La foto mostra due bambini intenti ad ascoltare musica mentre indossano una maschera e fanno chiaramente cenno di stare in silenzio. Nella didascalia esprime invece una richiesta: che la smettano tutti.

Lady Gaga: le battute nascondono una ammissione?

Se di primo impatto le parole sembrano amletiche, a pensarci bene potrebbero confermare indirettamente le voci e dunque, sì, il brano uscito sul web sarebbe opera sua. Che, desiderosi di creare l’effetto buzz (il “chiacchiericcio”), i discografici abbiano voluto appositamente anticipare i tempi, sebbene in veste ufficiosa?

Molti Little Monster pensano stiano effettivamente così le cose e, rimanendo nel campo delle indiscrezioni, sarebbe già uscita la data del rilascio ufficiale: il prossimo 7 febbraio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com