Maria De Filippi: “Junior Cally a Sanremo? I ‘segreti’ vengono a galla”

Maria De Filippi commenta la decisione di invitare Junior Cally al Festival di Sanremo 2020
Maria De Filippi

Maria De Filippi commenta la decisione di inserire Junior Cally tra i Big in gara a Sanremo 2020. Le ricorda un fresco precedente

Anche se moltissimi fan implorano i dirigenti di affidarle la conduzione, Maria De Filippi ha già presenziato a Sanremo, affiancando sul palco, in tutte e cinque le serate, il direttore artistico Carlo Conti. Sa dunque bene quale peso implichi calcare il prestigioso teatro Ariston, punto d’arrivo nella carriera di qualunque professionista lavori nello spettacolo.

Vera e determinata, Queen Mary riesce nel delicato compito di mettere d’accordo pubblico e critica, dotata di un’empatia ben sopra la media nonché precisa come un orologio svizzero.

Sanremo, una fonte inesauribile di polemiche

Una delle poche uscite a vuoto di Maria De Filippi si lega con la storia recente del Festival. Quando, in conferenza stampa, confessò di non aver preteso alcun cachet per accettare la proposta. Nulla di sbagliato, se non fosse che così facendo ha inconsciamente attirato le critiche verso Conti.

Il collega è tranquillamente andato avanti, ma la moglie di Maurizio Costanzo – confessa lei fra le pagine del Corriere della Sera – rimpiange ancora quelle parole. È stato proprio in quel momento che ha pienamente compreso cosa significhi occuparsi del Festival della musica italiana.

Oggi quel clima polemico investe Amadeus e i concorrenti in gara. Ha scatenato una bufera la scelta di chiamare Junior Cally, per via di un testo, risalente al passato, dove minaccia verbalmente una donna.

Maria De Filippi e l’analogia con un allievo di Amici

Ciò secondo i detrattori più convinti minerebbe la credibilità dei messaggi solidali lanciati al pubblico femminile. La pensa in modo diverso Maria, la quale riscontra alcune analogie con un caso recente sottopostole, ad Amici.

I prof avevano giudicato Skioffi in base ai pezzi portati nel corso delle selezioni, poi sono saltati fuori tutti i precedenti. Chiesto un parere alla stampa specializzata nella musica, la De Filippi gli ha concesso di spiegare le frasi cantate.

Le ragioni non differiscono granché da quelle di Cally. Sostenuto di essersi ispirato ad alcune scene cinematografiche, Skioffi è infine rimasto nella scuola: la presentatrice crede esista la licenza artistica.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!