Lapo Elkann, messaggio straziante: “Non ti dimenticherò mai”

Lapo Elkann: straziante messaggio al nonno Gianni Agnelli, scomparso 17 anni fa
Lapo Elkann

Lapo Elkann: toccante messaggio dedicato al nonno Gianni Agnelli, scomparso 17 anni fa

Per tutti era l’avvocato, per Lapo Elkann il nonno. 17 anni fa ci lasciava Gianni Agnelli, uomo chiave nella storia della ricostruzione italiana, brillante imprenditore con la Fiat, appassionato presidente calcistico con la Juventus e personalità “larger than life”, locuzione che gli americani utilizzano per indicare quelle persone capaci di richiamare l’attenzione perché molto più interessanti rispetto alla media.

Da questo punto di vista si può proprio dire che Lapo Elkann è il degno nipote dell’Avvocato. Non conta quante “malefatte” abbia combinato, alla fine il suo nome rimbalza continuamente sulle prime pagine dei giornali.

La vita condotta in passato, in pieno stile rock star, ha fatto la gioia dei paparazzi. Oggi Lapo volta pagina ed ha una nuova missione: aiutare i più bisognosi. Reduce da un brutto incidente stradale in Israele, sta attualmente seguendo la riabilitazione, per tornare più forte che mai.

Velocità di pensiero

Con la mente Lapo Elkann viaggia sempre veloce, torna a quel 24 gennaio 2003, giorno della scomparsa di Giovanni Agnelli. Per ricordarlo il fondatore di Garage Italia Customs (società specializzata nella creazione di modelli automobilistici unici) gli ha dedicato un messaggio su Twitter, dove gli esprime ammirazione.

Ancora oggi la famiglia Agnelli è tra le più influenti nell’economia nazionale. Mentre alla guida del colosso Fiat Chrysler siede il fratello John, Lapo ha cercato indipendenza, coraggioso di lasciare anni fa il ruolo di responsabile marketing e attività promozionali del brand.

Lapo Elkann e il nonno indimenticabile

Il pensiero a Gianni è stato condiviso via Twitter, l’unico profilo social da cui il noto businessman non si è cancellato. Sono passati 17 anni da quando se ne andò. Non c’è un giorno in cui Lapo Elkann non ne soffre però la sua presenza e vicinanza. È e rimarrà per sempre un nonno (con “per sempre” e “nonno” in carattere maiuscolo) indimenticabile e un esempio per lui e tante altre persone in Italia e nel mondo.

Col proprio modo di fare Gianni Agnelli ha segnato indelebilmente il costume e la società. Dalla battuta pronta, ha regalato tante perle di rara saggezza, anche per quanto riguarda il calcio, sua massima passione. Uomini così non ne costruiscono più, bene ha fatto Lapo a ricordarcelo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!