Pasquale Laricchia, accuse choc dall’ex: “Mi volevi rovinare la vita”

Pasquale Laricchia: l'ex fidanzata Victoria Pennington lo accusa di maltrattamenti mentre stavano insieme
Pasquale Laricchia e Victoria Pennington

Pasquale Laricchia: l’ex fidanzata Victoria Pennington lo accusa di maltrattamenti nel corso della loro relazione

No polemiche, no party. È proprio il caso di dirlo se il soggetto in questione è Pasquale Laricchia. All’interno della Casa più spiata d’Italia il clima sereno ha avuto vita decisamente breve, con il caso Salvo Veneziano che ancora spopola.

Se ricordate bene, nella prima puntata dopo l’incidente, le altre vecchie colonne spedite nel Grande Fratello Vip 4, vennero altrettanto investiti di critiche poiché colpevoli di non aver preso le distanze dal coinquilino durante lo “show”.

Lettera di sfogo

In seguito alle frasi da censura del pizzaiolo siciliano, Pasquale Laricchia si concesse una fragorosa risata, salvo poi sostenere di aver sempre rispettato le donne. Ma nella lettera pubblicata sul settimanale Di Più l’ex compagna Victoria Peddington dissente.

I due, varcata la soglia del Grande Fratello 3 come una coppia, ruppero 15 anni fa; nel corso dell’ultimo litigio furono coinvolte le Forze dell’Ordine, lei abbandonò poi l’Italia e rientrò negli Stati Uniti. In via epistolare, Victoria esprime di essere rimasta sconvolta nel vedere Pasquale Laricchia ridacchiare mentre Salvo faceva battute su “quella” ragazza (Elisa De Panicis, ndr).

Dopodiché, in diretta, nel momento del rimprovero subito, ha provato a giustificarsi affermando di aver sempre rispettato le donne. Nei cinque anni della loro storia – accusa Victoria – lui non le ha affatto portato rispetto e si chiede con quale coraggio dimentichi i maltrattamenti.

Picchia durissimo la Peddington: l’ex fidanzato ha provato a rovinarle la vita, voleva detenere il controllo su tutto, non poteva fare un passo senza rendergliene conto, le era proibito uscite insieme alle amiche in quanto la gelosia lo divorava. All’inizio sopportava, spinta dall’amore sperava cambiasse. Giovane e inesperta, emigrata dall’America non avevi punti di riferimento se non lui.

Pasquale Laricchia: fantasmi del passato

Si sentiva un Dio in terra, imponeva la propria parola su qualsiasi cosa, dagli spettacoli in discoteca ai progetti nello spettacolo. Lo faceva in modo duro, con urla, improperi. Ogni scusa era buona per attaccarla. E nell’ultimo litigio è andato oltre alle urla, troppo oltre. Fu violento, tanto che lei uscì di casa e lo raccontò alla polizia.

Finisce così il messaggio di Victoria Pennington. Le accuse sono molto gravi e, laddove corrispondessero al vero, saremmo di fronte ad una verità sconcertante. Prima di emettere giudizi è comunque doveroso concedere il diritto di replica a Pasquale Laricchia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!