Chi l’ha visto?, anticipazioni 29 gennaio: svolta nel caso Ventimiglia

Federica Sciarelli
Federica Sciarelli

Stasera, 29 gennaio 2020, su Rai3 andrà in onda una nuova puntata del programma Chi l’ha visto? condotto, come sempre, da Federica Sciarelli. Come informa il portale Leggilo, tra i vari casi trattati oggi ci sarà quello di Giusy Ventimiglia, la 35enne, madre di un giovane di 19 anni, scomparve da Bagheria, in provincia di Palermo, nel novembre di 4 anni fa.

Prima di sparire, venne notata casualmente da un passante sulla strada di Dolceimpoverile, abbastanza impervia a causa dei numerosi rovi, rifiuti e ruderi che si trovano qui. È stato un testimone a rendere nota tale informazione. Costui, in un primo momento, aveva preferito rimanere in silenzio, in quanto costretto da una malattia che stava affrontando.

Chi l’ha visto? : il caso di Giusy Ventimiglia

Nella puntata di Chi l’ha visto? del 29 gennaio sarà affrontato il caso di Giusy Ventimiglia, scomparsa nel 2016 da Bagheria. Salvo, fratello della donna, ha sempre ritenuto che la sorella sia stata vittima di un efferato delitto. Salvo parla di un femminicidio: Giusy sarebbe stata eliminata da qualcuno che fingeva di amarla.

Intervistato dallo staff di Chi l’ha visto? il fratello della donna aveva aggiunto che Giusy sarebbe deceduta proprio  lungo il percorso di Dolceimpoverile. Salvo aveva consigliato di cercare il cadavere di Giusy proprio lì. Nonostante siano trascorsi quasi 4 anni dalla sparizione, negli ultimi tempi sembra che le indagini siano giunte ad una svolta importante: la 35enne sarebbe stata effettivamente uccisa. Tutti gli aggiornamenti saranno dati nel corso della puntata di stasera.

I casi Don Piccoli e Emanuele Arcamone

Il caso del monsignor Paolo Piccoli sarà un altro importante argomento che verrà trattato nella puntata di Chi l’ha visto? in onda stasera. Il prelato è stato condannato in primo grado per l’omicidio di un altro sacerdote, don Giuseppe Rocco.

Don Piccoli si è finora sempre proclamato innocente e nel corso della nuova puntata di CLV presenterà nuovi documenti a suo favore. Si tornerà a parlare anche del caso di Emanuele Arcamone.

Saranno fatte ascoltare le dichiarazioni di uomo, che in passato uccise una donna, ma che afferma di essere anche l’assassino del ragazzo. Ricordiamo che Emanuele scomparve l’8 giugno 2013. Aveva solo 23 anni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!