Festival di Sanremo 2020, diventato virale l’hastag per boicottarlo

Sanremo 2020

Le polemiche sul Festival di Sanremo, a meno di una settimana dalla messa in onda, non si placano. Nelle ultime ore, poi, è nato l’hashtag #IoNonGuardoSanremo che, in maniera sorprendente forse anche per chi l’ha lanciato, è diventato virale. Un hashtag nato per invitare i telespettatori a boicottare il tanto discusso Festival di Sanremo di Amadeus.

Festival di Sanremo 2020, lo scivolone di Amadeus

Quasi due settimane sono trascorse dal terribile scivolone di Amadeus in occasione della conferenza stampa per il Festival di Sanremo. Il conduttore della prossima edizione, infatti, ha esclamato “È stata una scommessa. L’ho scelta perché, oltre ad essere bellissima, è capace di stare vicino a un grande uomo stando un passo indietro”.

Una frase infelice che sminuisce il ruolo delle donne in questa manifestazione e riferita a Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi. La ragazza sarà una delle co-conduttrici del Festival di Sanremo 2020, insieme ad altre 10 donne che si alterneranno sul palco.

Perché è nato l’hashtag #IoNonGuardoSanremo

È proprio il ruolo di secondo piano delle donne al Festival di Sanremo a trovarsi alla base di questo nuovissimo hashtag. Dal 1951 ad oggi, infatti, solo cinque donne hanno condotto il Festival della canzone italiana in “esclusiva” ovvero Antonella Clerici, Simona Ventura, Raffaella Carrà, Loretta Goggi e Maria Giovanna Elmi. Gravissimo viene giudicato, nel 2020, che non vi sia mai stata una donna che abbia ricoperto il ruolo di direttrice artistica.

Ascoltare i brani in gara e selezionare i cantanti che parteciperanno al Festival è, dunque, un compito che viene prettamente riservato agli uomini. Gli ideatori di #IoNonGuardoSanremo hanno sottolineato come il ruolo delle donne a Sanremo non dovrebbe essere legato solo alla loro avvenenza. Ciascuna, infatti, ha anche delle capacità da poter mettere in evidenza.

Un vero peccato dal momento che una trasmissione come il Festival di Sanremo, seguita in mondovisione, poteva veicolare un messaggio importantissimo dando alle donne la vera parità di genere in un settore come quello dello spettacolo. Un hashtag virale #IoNonGuardoSanremo. Se ci sarà o meno il boicottaggio lo vedremo a partire dal 4 febbraio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!