Salvo Sottile, Renzi lo cita in tribunale: “Ho solo espresso solidarietà a Formigli”

Salvo Sottile
Salvo Sottile

Il commento di Salvo Sottile su Corrado Formigli non piace al senatore Mattero Renzi che lo querela

Salvo Sottile nei guai, viene citato in tribunale da Matteo Renzi. Infatti, il giornalista lo rende noto in un Tweet dicendo chiaramente quello che è successo. Dice che il senatore Matteo Renzi ha deciso di citarlo in tribunale perché aveva fatto la sua solidarietà a Corrado Formigli.

Visto che non sono stati fatti riferimenti al suo partito nel posto, né è stato chiamato in causa lui direttamente, alla fine Matteo Renzi, lo ha comunque citato in giudizio. La cosa che ha disturbato non poco il giornalista che non si rende conto come sia possibile una cosa del genere. Nel corso della trasmissione Mi manda Rai Tre, ha parlato di quello che è successo e del post incriminato da Renzi.

Salvo Sottile e il post querelato da Renzi

Il giornalista di Mi manda Raitre ha pubblicato anche l’immagine del post incriminato. Infatti, Salvo Sottile spiegava che c’è qualcosa di strano e volevamo vuole capire chi è la mano che mette in rete i dettagli sulla vita di Corrado Formigli.

Sembrava, per lui, un po’ come una sorta di avvertimento nei confronti della stampa a dire di non avvicinarsi proprio le cose di casa loro quando piuttosto tenersi lontano. Un codice che è molto simile a quello dei mafiosi. Ecco perché alla fine probabilmente è arrivata la denuncia da parte di Matteo Renzi nei confronti del giornalista.

Gli attestati di solidarietà per il giornalista

Vi sono stati intanto numerosi atti di solidarietà nei confronti del giornalista Salvo Sottile. Nel giro di pochi minuti ha raccolto tanti like e numerosi commenti. Anche la sua collega Selvaggia Lucarelli ha risposto che Matteo Renzi vuole querelare tutti i giornalisti ed infatti, è arrivato alla lettera S e lei si sta già preparando.

Tra i due correva buon sangue fino a qualche giorno fa. Infatti oggetto della discussione, è stata la lite tra Corrado Formigli e Matteo Renzi che in pratica, era finita un po’ agli estremi. Ci sono infatti, state delle ripercussioni del giornalista.

Dopo l’intervista, le immagini della casa sono state diffuse sul social network e condivise anche con il logo di Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi. In pratica, Corrado Formigli è stato molto duro perché le fotografie della casa dell’uomo sono finite in rete e quindi vuole cercare una risposta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!