Monica Bellucci, no al Festival di Sanremo 2020: svelato il perché

Monica Bellucci non ci sarà a Sanremo: il motivo
Monica Bellucci

Monica Bellucci non prenderà parte al Festival di Sanremo 2020 come invece inizialmente annunciato dalla Rai: il direttore artistico Amadeus spiega il motivo

Già la vedevamo scendere gli scalini dell’Ariston con la sua somma leggiadria, finché è giunta la delusione: Monica Bellucci, già annunciata dai vertici Rai, salterà il Festival di Sanremo 2020. Stando ai piani iniziali la diva avrebbe affiancato Amadeus alla conduzione.

Tuttavia, poco prima della conferenza stampa inaugurale, lei ha fatto marcia indietro, affermando di aver rigettato la proposta avanzata dal ravennate. Ovviamente in tanti si sono interrogati su come siano andate effettivamente le cose e se, in qualche maniera, la decisione non sia correlata allo scandalo sessismo.

Impedimenti durante le trattative

A fugare i dubbi su Monica Bellucci ci pensa adesso lo stesso direttore artistico, intervenuto per la prima volta sulla notizia. Contattato dal nuovo numero del settimanale Oggi, Amadeus ha rivelato alcuni intoppi, in particolare legati ad artisti francesi che l’avrebbero dovuta accompagnare.

Non è semplice come può sembrare da fuori, ci sono tante tessere da incastrare. Non c’è la lampada di Aladino. Ma Amadeus è comunque soddisfatto del lavoro svolto: avrà le cinque serate desiderate, non cova rammarico o sogni irrealizzati. Il colpo di cui va più fiero? Tiziano Ferro: non si aspettava di poterlo avere tutte le sere.

Monica Bellucci tramonta, ma quanti sì

Monica Bellucci avrebbe onorato ulteriormente la manifestazione. Certe volte bisogna però farsene una ragione sul fatto che le cose non vadano secondo i piani.

Le questioni tecniche impediranno al celebre volto di Hollywood di esserci: la guarderà da casa? Pur mancando la sua presenza, nello show canoro interverranno diversi ospiti. Oltre al già citato Tiziano Ferro, in ciascuna delle cinque serate si esibirà Fiorello.

E, ancora, sbarcheranno nella città dei fiori Roberto Benigni, Massimo Ranieri, Al Bano e Romina, Mika, Lewis Capaldi e Dua Lipa. Senza poi dimenticare il cast de Gli Anni più Belli (Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria ed Emma Marrone) e La Mia Banda Suona il Pop (Massimo Ghini, Diego Abatantuono, Angela Finocchiaro e Christian De Sica). Insomma, malgrado il deludente ritiro di Monica Bellucci, Amadeus casca in piedi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!