Isola dei Famosi, ex naufraga: “Gli autori volevano darmi della str**za”

Isola dei Famosi 2020

Isola dei Famosi: ex naufraga imputa agli autori di averla voluta far passare come la cattiva della situazione

All’Isola dei Famosi c’è un burattinaio? Sulla veridicità dei reality esistono opinioni contrastanti: c’è chi crede assolutamente a tutto ciò che vede in tivù e chi, invece, pensa venga tutto filtrato e, perché no, pilotato. Ecco, la discussione tornerà nuovamente di attualità, dopo le dichiarazioni di un ex naufraga, Domiziana Giordano.

Durante la sua ospitate nel programma Stracult, in onda su Rai Due, l’attrice e artista italiana attacca la produzione dell’Isola dei Famosi. Secondo quanto asserisce la donna gli autori della trasmissione desideravano farla passare come la mela marcia del gruppo.

Avrebbe dovuto portare – spiega – un pezzo di arte contemporanea, glielo hanno tolto. Poi la cosa ha assunto tinte serie, con la regia volevano renderla la cattiva del turno perché aveva studiato più degli altri.

Italia istruita alla non cultura

Per la Giordano era il periodo storico dove si tentava di istruire l’Italia ad una non cultura, a diventare ignorante. Missione compiuta. Così levò le tende. L’Isola dei Famosi e compagni non sono reality: c’è sempre una regia dietro, che taglia. Volevano farla passare sotto una cattiva luce.

Lo sbarco della donna in Honduras avvenne nel 2006. Ritirandosi dal gioco, Domiziana accusò un altro concorrente (Massimo Ceccherini) di averla minacciata e colpita con un piatto in faccia.

A confermarne la tesi altre due naufraghe di quella quarta edizione, Kris & Kris e Fernanda Lessa. L’inviato Paolo Brosio sostenne di non aver mai assistito a niente del genere, tuttavia la Giordana insistette puntualizzando che l’episodio fosse accaduto prima della partenza.

Isola dei Famosi: rissa sfiorata in studio

A distanza di una settimana, Simona Ventura affossò Domiziana. La madre di quest’ultima, presente in studio, si alzò arrabbiandosi contro la presentatrice, additandola come salace scorretta. E fu in quel momento che si scatenò il vero show, con la Ventura pronta pure ad uno scontro fisico.

Il pubblico esplose in un boato, la tensione si alzò nuovamente, quasi a sfiorare la rissa. Ebbene, passati 14 anni la Giordana ricorda ancora perfettamente la precedente avventura e attacca l’intera produzione. Non la migliore pubblicità in vista della quindicesima edizione, prevista fra qualche mese sulle reti Mediaset.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com