“Non è una nonna siciliana”: Striscia la Notizia, Stefania Petyx ‘bacchetta’ la nonna di Diletta Leotta [FOTO]

Stefania Petyx

Il monologo di Diletta Leotta a Sanremo 2020

Senza ombra di dubbio una che ha lasciato il segno nella prima puntata del Festival di Sanremo è Diletta Leotta.

La conduttrice sportiva di DAZN oltre al suo fascino, ha messo tutti d’accordo per il lungo monologo sulla bellezza fatto sul palco dell’Ariston. Le parole della siciliana, però, hanno creato alcune polemiche sul web. Il motivo? Parlare di quel’argomento proprio lei che si è rifatta non è il massimo.

Inoltre la Leotta ha tirato in ballo i sentimenti familiari, tra cui la nonna che era seduta comodamente in una delle poltrone del teatro sanremese. E a proposito dell’anziana donna, Stefania Petyx, la storica inviata di Striscia la Notizia ha voluto esprimere il suo pensiero su Twitter.

Le parole di Stefania Petyx sulla nonna di Diletta Leotta

Reduce da un meraviglioso viaggio in India, Stefania Petyx è tornata a lavorare a Palermo. Anche lei come gran parte degli italiani ieri sera ha seguito la prima puntata della 70esima edizione del Festival di Sanremo. La storica inviata del tg satirico Striscia la Notizia ha voluto dire la sua sulla reazione della nonna di Diletta Leotta. Attraverso un post su Twitter, la giornalista siciliana ha ripreso la foto dove l’anziana donna è rimasta impassibile al discorso della nipote.

La Petyx lamenta il fatto che la signora ha avuto la stessa espressione per quasi cinque minuti. Poi ha fatto una battuta che è piaciuta moltissimo al popolo del web, ovvero che se fosse stata sua nonna avrebbe pianto, fatto la ola e salutato tutti i parenti. “Questa nonna è islandese non siciliana”, ha concluso la 50enne palermitana. (Continua dopo il post)

Rula Jebreal commuove il pubblico di Sanremo

E se il lungo monologo della siciliana Diletta Leotta sulla bellezza ha diviso l’opinione pubblica, il discorso di Rula Jebreal ha messo tutti d’accordo. Infatti l’affascinante giornalista palestinese è riuscita ad avere una standing ovation commuovendo gli spettatori presenti al Teatro Ariston di Sanremo. Durante il monologo la regia del Festival ha inquadrato le lacrime di Giovanna Civitillo, la moglie di Amadeus seduta in prima fila.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!