Kirk Douglas è morto, aveva 103 anni, l’annuncio del figlio su Instagram

Kirk Douglas
Kirk and Anne Douglas at a party celebrating his 100th birthday (Dec. 9, 2016), the couple's upcoming 63rd wedding anniversary (May 29, 2017) and the 25th anniversary of her 1992 gift that funded the Anne Douglas Center for homeless women, at the Los Angeles Mission Thursday, May 4, 2017. (AP Photo/Reed Saxon

Nelle ultimissime ore è venuto a mancare il noto ed amatissimo attore americano Kirk Douglas. Il padre dell’altrettanto amato Michael Douglas è morto alla veneranda età di 103 anni lasciando dietro di sè una carriera incredibilmente ricca, un meritato successo ed un’eredità di pregio per il cinema mondiale.

Michael Douglas annuncia la morte del padre

È proprio il figlio Michael Douglas ad annunciare al mondo che il suo adorato padre, Kirk Douglas, è appena venuto a mancare. Per farlo ha utilizzato il suo profilo Instagram su cui ha tenuto a scrivere un post ricco di affetto, gratitudine ed ammirazione. Esordisce così “È con tremenda tristezza che io e i miei fratelli annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciato oggi all’età di 103 anni”.

L’attore parla dell’ammirazione che il mondo intero aveva per il padre, considerato una vera e propria leggenda. Poi, però, entra nuovamente nel personale e prosegue scrivendo “Per me, i miei fratello Joel e Peter era semplicemente papà, per Catherine un meraviglioso suocero, per i suoi nipote e pronipote, il loro nonno amorevole, e per sua moglie Anne, un marito meraviglioso”.

C’è tutta l’essenza di Kirk Douglas nelle parole commosse del figlio. Il messaggio, termina con le parole più belle che un figlio possa dedicare ad un genitore e che, forse, troppo spesso dimentichiamo. “Papà ti amo così tanto e sono così orgoglioso di essere tuo figlio”.

Kirk Douglas, una carriera all’insegna del successo

Vale indubbiamente la pena ricordare come Kirk Douglas abbia avuto una carriera costellata soltanto di grandi successi. Non a caso è venuta a mancare una delle colonne portanti del cinema mondiale. Pellicole memorabili come “20 mila leghe sotto i mari”, “I vichinghi”, “Noi due sconosciuti” hanno segnato la storia. Per ben tre volte ha ricevuto una nomination all’Oscar nonostante non sia mai riuscito a vincerlo.

Nel 1996 Kirk Douglas ha ricevuto, invece, l’Oscar alla carriera. L’ultima apparizione dell’attore, ormai anziano, risale al 2004 quando interpretò il ruolo di un regista moribondo nel film “Illusion”. E che dire della partecipazione in “Il vizio di famiglia” dove recitò insieme al figlio Michael?

Indubbiamente un pezzo di storia del cinema internazionale che è andato via per sempre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!